Roma e Anderlecht ko, pari per Man Utd e Lione

I Giallorossi sono sconfitti 2-1 in casa dal Napoli, mentre la squadra belga si arrende 3-2 al Mechelen. I Diavoli Rossi e la squadra francese pareggiano con identico punteggio: 1-1. Battuto anche l'Olympiakos.

©Getty Images

ROSTOV-MANCHESTER UNITED
Tom-Rostov 0-6 (Bukharov 19', 45'+1', Dević 69', Erokhin 78', Azmoun 80', 90'+1')
Il Rostov conquista la sua vittoria più larga da ottobre 2008, portando la sua striscia di imbattibilità a cinque partite in tutte le competizioni. 

Manchester United-Bournemouth 1-1 (Rojo 23'; King 40' su rig.)
Il Manchester United gioca con l'uomo in più per tutta la ripresa, ma non riesce a ottenere la vittoria; Zlatan Ibrahimović fallisce un calcio di rigore per i Diavoli Rossi a diciotto minuti dalla fine. 

SCHALKE 04-BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH
Mönchengladbach-Schalke 04 4-2 (Johnson 28', 64', Wendt 67', Raffael 76'; Bentaleb 38' su rig., Goretzka 82')
Dopo il primo di tre scontri diretti in programma nei prossimi tredici giorni, sarà il Gladbach ad arrivare con il vantaggio psicologico alla sfida di giovedì, valida per l'andata degli ottavi, contro i rivali della Bundesliga. Fabian Johnson segna una doppietta per la prima volta da novembre 2015.

Il Lione è stato fermato dal Bordeaux venerdì sera
Il Lione è stato fermato dal Bordeaux venerdì sera©AFP/Getty Images

LIONE-ROMA
Bordeaux-Lione 1-1 (Vada 16'; Mammana 79')
La striscia di quattro vittorie, in tutte le competizioni, del Lione si interrompe sul campo del Bordeaux, anche se un gol nel finale del 21enne difensore Emanuel Mammana prolunga l'imbattibilità della squadra a cinque incontri.

Roma-Napoli 1-2 (Strootman 89'; Mertens 26', 50')
Il primo gol di Kevin Strootman dopo esattamente tre mesi arriva troppo tardi per la Roma seconda in classifica, che ha perso tre delle ultime quattro partite in tutte le competizioni e adesso ha appena due punti di vantaggio proprio sul Napoli in Serie A.

OLYMPIAKOS-BEŞIKTAŞ
PAOK-Olympiakos 2-0 (Shakhov 53’, Prijovic 60’)
L’Olympiakos incassa la terza sconfitta consecutiva nella Super League Greca e la situazione in vetta si fa ancora più emozionante. A lungo dominatori indiscussi, i campioni potrebbero trovarsi addirittura con soli quattro punti di vantaggio se il Panionios, secondo in classifica, avesse la meglio lunedì sull’AEK Atene.

Beşiktaş-Rizespor 1-0 (Gökhan Gönül 41')
Le Aquile Nere consolidano il primato nella Super League turca con il quinto successo di fila in tutte le competizioni. Gökhan Gönül segna il gol vittoria, il suo primo assoluto con la squadra.

Guarda: il sorteggio degli ottavi in numeri
Guarda: il sorteggio degli ottavi in numeri

CØPENAGHEN-AJAX
Cøpenaghen-Horsens 5-0 (Santander 14’, 69’, Ankersen 22’, Cornelius 38’, Pavlović 80’)
I campioni di Danimarca in carica si assicurano la prima vittoria nelle ultime quattro partite: Federico Santander va a segno per la seconda settimana consecutiva. Il Cøpenaghen resta imbattuto in Danimarca in questa stagione.

Groningen-Ajax 1-1 (Linssen 56’; Klaassen 82’)
L’Ajax riduce a quattro punti il distacco dalla vetta in Eredivisie malgrado il pareggio sul campo del Groningen. Davy Klaassen evita il ko a otto minuti dalla fine, nello stesso giorno in cui la capolista Feyenoord perde 1-0 sul campo dello Sparta nel derby di Rotterdam.

APOEL-ANDERLECHT
APOEL-Omonia 2-1 (Sotiriou 44' su rig., Barral 45'+2' su rig.; Derbyshire 87')
L’APOEL, capolista della prima divisione cipriota, si riscatta dalla sconfitta di lunedì contro i vicini dell’Apollon grazie a due rigori trasformati appena prima dell’intervallo.

Mechelen-Anderlecht 3-2 (De Witte 27' su rig., Vanlerberghe 30', Matthys 85'; Teodorczyk 54', Nuytinck 71')
L'Anderlecht subisce la prima sconfitta in campionato in 15 partite – un'imbattibilità che resisteva da novembre – e manca l'opportunità di portarsi al primo posto solitario nel campionato belga. 

Lionel Messi & Co si sono rivelati troppo forti per il Celta
Lionel Messi & Co si sono rivelati troppo forti per il Celta©Getty Images

CELTA VIGO-KRASNODAR
Barcellona-Celta Vigo 5-0 (Messi 24', 64', Neymar 40', Rakitić 57', Umtiti 61')
Il Celta perde per la quarta volta nelle ultime otto partite in tutte le competizioni e non ottiene i tre punti in trasferta nella Liga da gennaio. 

Krasnodar-Spartak Mosca 2-2 (aut. Tasci 15’, Smolov 73’ su rig.; Fernando 3’, Luiz Adriano 54’)
Il capocannoniere della Premier League russa, Fedor Smolov, trasforma un calcio di rigore a diciassette minuti dalla fine e il Krasnodar, quarto in classifica, è bloccato sul pareggio per la terza partita consecutiva in tutte le competizioni.

GENT-GENK
Waasland-Beveren-Gent 2-3 (Oliver Myny 28', 45'; Perbet 42', 57', Kubo 73')
Il Gent deve rimontare due volte e ottiene due vittorie consecutive per la prima volta da novembre. Nelle ultime cinque partite, Jérémy Perbet è andato a segno cinque volte. 

Genk-Club Brugge 2-1 (Samatta 5', 42'; Izquierdo 43')
Il Genk sorprende la capolista del campionato e ottiene la prima vittoria in tre partite nel massimo campionato belga. 

In alto