Gladbach, Anderlecht, Celta e Lione sugli scudi

La sensazionale rimonta del Mönchengladbach, le reti decisive segnate in coda da Anderlecht e Celta e il successo da record del Lione sono il piatto forte del ritorno dei sedicesimi di finale.

©Getty Images

Non sono mancate le emozioni nel ritorno dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League, con Mönchengladbach e Anderlecht che si sono guadagnate la qualificazione in maniera rocambolesca.

Le gare di ritorno dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League di giovedì (clicca sui risultati per gli highlights)
Ajax - Legia 1-0 (and. 0-0)
APOEL - Athletic 2-0 (and. 2-3)
Beşiktaş - Hapoel Beer-Sheva 2-1 (and. 3-1)
Fiorentina - Mönchengladbach 2-4 (and 1-0)
Genk - Astra 1-0 (and. 2-2)
Copenhagen - Ludogorets 0-0 (and 2-1)
Lione - AZ 7-1 (and. 4-1)
Osmanlıspor - Olympiacos 0-3 (and. 0-0)
Roma - Villarreal 0-1 (and 4-0)
Shakhtar Donetsk - Celta 0-2 (dts, and. 1-0)
Sparta Praga - Rostov 1-1 (and. 0-4)
Tottenham - Gent 2-2 (and. 0-1)
Zenit - Anderlecht 3-1(and. 0-2, l'Anderlecht si qualifica per i gol in trasferta)

Il Mönchengladbach, battuto 1-0 in casa all'andata, si ritrova sotto 2-0 al 29' sul campo della Fiorentina, ma Lars Stindl firma tre gol in 12' a cavallo dell'intervallo e lancia la strepitosa rimonta tedesca.

Tripletta anche per Nabil Fekir, con il Lione che stende l'AZ e centra il secondo successo complessivo più ampio nella storia della UEFA Europa League (dopo il  10-0 del Valencia sul Rapid Vienna ai sedicesimi della scorsa stagione). Le 13 reti complessivamente realizzate nelle due sfide eguagliano inoltre il record di gol per la competizione, stabilito da Porto e Spartak Mosca ai quarti del 2010/11.

©AFP/Getty Images

L'APOEL si rende protagonista di una delle sorprese della serata, gelando l'Athletic Club. Con il Villarreal eliminato nonostante il successo 1-0 in casa della Roma, la Spagna sembrava destinata a non avere rappresentanti agli ottavi per la prima volta nella storia della UEFA Europa League, ma il Celta ha costretto lo Shakhtar ai supplementari grazie a un rigore trasformato nel finale, per poi avere la meglio sugli ucraini centrando la qualificazione.

Qualificazione col brivido anche per l'Anderlecht, che grazie a un gol di Isaac Kiese Thelin al 90' elimina lo Zenit per la regola dei gol in trasferta. La festa belga viene completata dal gent, che avanza a spese del Tottengam, e dal Genk.

I risultati di mercoledì
Fenerbahçe - Krasnodar 1-1 (and. 0-1)
Schalke - PAOK 1-1 (and. 3-0)
St-Étienne - Manchester United 0-1 (and. 0-3)

Il Manchester United aveva staccato il biglietto per gli ottavi mercoledì, imponendosi in Francia nonostante l'espulsione di Eric Bailly nella ripresa.

In alto