Incubo Florenzi, altro lungo stop

Nuova rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro per Alessandro Florenzi, come già accaduto lo scorso ottobre: secondo intervento chirurgico e altro lungo stop per il versatile centrocampista della Roma.

©AFP/Getty Images

Non c'è pace per Alessandro Florenzi: il versatile centrocampista giallorosso ha riportato un nuovo, grave infortunio al ginocchio sinistro che lo terrà lontano dal campo per diversi mesi. 

Florenzi, 25 anni, aveva riportato la rottura del legamento crociato a fine ottobre 2016, durante la sfida di Serie A tra Roma e Sassuolo. Sottoposto a intervento chirurgico, negli scorsi giorni si era allenato con la Primavera e sembrava pronto a rientrare in gruppo, ma il ginocchio infortunato non ha retto alle sollecitazioni e i nuovi esami strumentali a cui il giocatore sui è sottoposto hanno evidenziato una seconda rottura del legamento.

La Roma ha confermato la notizia attraverso un comunicato ufficiale: "In mattinata Alessandro Florenzi è stato sottoposto ad ulteriori e necessari accertamenti strumentali che hanno confermato il primo sospetto, cioè quello della rottura del neo legamento crociato anteriore. La valutazione clinica a supporto del professor Mariani conferma il dato strumentale, pertanto già in mattinata si eseguirà un intervento di chirurgia artroscopica che sarà prima diagnostico, quindi volto a confermare il dato clinico-strumentale, e successivamente interventistico, per cui si passerà alla sostituzione del legamento rotto". 

Il club non ha reso noti i tempi di recupero, ma tenendo conto della ricaduta e della cautela necessaria nei casi di recidiva appare difficile che Florenzi torni in campo prima della fine della stagione. 

In alto