FedEx Performance Zone: osservati speciali

Questa settimana riprende la UEFA Europa League con l'andata dei sedicesimi di finale. Quali giocatori sono più in forma in questo momento? Il barometro FedEx Performance Zone vi illustra i cinque scalatori di giornata.

©AFP/Getty Images

5°: Federico Fazio (Roma)
Il difensore centrale, in prestito dal Tottenham, è ormai un titolare inamovibile della difesa della Roma. Le ultime due partite di campionato senza aver subito gol riflettono il suo straordinario momento di forma, dove è persino andato in rete nel 4-0 sulla Fiorentina. Solo il palo inoltre gli ha negato la gioia del gol nella vittoria di domenica per 2-0 sul Crotone.

14°: Alexandre Lacazette (Lyon)
L'attaccante ha cambiato marcia col nuovo anno, segnando otto reti in sette partite. Nonostante la sconfitta a sorpresa di sabato per mano del Guingamp, Lacazette è andato in rete ed è stato una minaccia costante alla retroguardia avversaria creando tre occasioni, vincendo quattro duelli aerei e conquistando tre calci d'angolo.

25°: Loïc Perrin (St-Étienne)
Il St-Étienne ha mantenuto la porta inviolata per tre partite consecutive di Ligue 1, col difensore Perrin fondamentale in questa striscia positiva. La prestazione nel 4-0 di domenica sul Lorient è stata particolarmente positiva. Perrin ha infatti segnato il suo terzo gol stagionale, completato 91 passaggi e sbagliato appena 6 appoggi.

Juan Mata negli ultimi tempi sta rendendo al massimo
Juan Mata negli ultimi tempi sta rendendo al massimo©AFP/Getty Images

31°: Sofiane Hanni (Anderlecht)
Il centrocampista offensivo ha guadagnato 35 posizioni questa settimana. Il nazionale algerino pare essersi ambientato alla perfezione nella prima stagione all'Anderlecht. Hanni è stato decisivo nella vittoria di domenica per 4-2 sul Zulte Waregem, con un gol e un assist, sei cross e quattro occasioni create per la capolista in condivisione del campionato belga.

33°: Juan Mata (Manchester United)
Un altro scalatore di giornata è il centrocampista Juan Mata. Il 28ene è andato in gol nelle ultime due partite di Premier League, ma ha anche dimostrato un'ottima gestione della palla: degli 83 passaggi contro Watford e Leicester, infatti, appena sei non sono arrivati a destinazione.

In alto