Il sito ufficiale del calcio europeo

Souness risolleva il Newcastle

Pubblicato: Giovedì, 7 ottobre 2004, 14.48CET
Gruppo D: La squadra inglese è la netta favorita di questo girone di Coppa UEFA.
 
Pubblicato: Giovedì, 7 ottobre 2004, 14.48CET

Souness risolleva il Newcastle

Gruppo D: La squadra inglese è la netta favorita di questo girone di Coppa UEFA.

uefa.com valuta le squadre del Gruppo D di Coppa UEFA in vista della fase a gironi, che avrà inizio il 21 ottobre.

* NEWCASTLE UNITED FC

Da quando Graeme Souness ha sostituito Sir Bobby Robson ai primi di settembre, il Newcastle è imbattuto sia in casa che in Europa.

L’ex allenatore del Blackburn Rovers FC non ha avuto sicuramente un compito facile. Tuttavia, il Newcastle, attualmente sesto in campionato, è riuscito a superare agevolmente il primo turno di Coppa UEFA senza incassare sconfitte. Dopo il trasferimento dall’FC Barcelona, il nazionale olandese Patrick Kluivert è salito in cattedra e ha realizzato sei reti in cinque incontri. Il suo contributo è pari a quello del capitano Alan Shearer, autore di altrettanti gol.

Contro l’Hapoel Bnei Sakhnin FC, eliminato con un 7-1 complessivo, i due hanno segnato complessivamente cinque reti. In particolare, grazie a una tripletta in Israele, Shearer ha raggiunto la vetta dei 350 gol in carriera. Souness è anche riuscito a inserire con successo un terzo attaccante, il nazionale gallese Craig Bellamy, perfettamente a suo agio nella sua inedita posizione sulla fascia.

* SPORTING CLUBE DE PORTUGAL

La squadra dello stadio José Alvalade, dove il 18 maggio 2005 si giocherà la finale di Coppa UEFA, non ha ancora soddisfatto le aspettative in campionato.

Nonostante l’eliminazione (2-0 complessivo) dell’SK Rapid Wien capolista in campionato, la formazione portoghese ha racimolato solo cinque punti in altrettante partite della massima divisione. Attualmente al 14esimo posto, lo Sporting ha addirittura rischiato di finire tra le ultime tre, ma per fortuna lunedì scorso Beto ha trovato il pareggio al 93’ contro l’UD Leiria.

Qualche grattacapo, dunque, per l’allenatore José Peseiro, che quest’estate ha lasciato il ruolo di assistente di Carlos Queiroz al Real Madrid CF. Il tecnico ha addirittura pregato i tifosi di non fischiare la squadra se non al termine della partita. Se lo Sporting ha intenzione di emulare il Feyenoord, vincitore del trofeo davanti al pubblico di casa nel 2002, dovrà quindi ritrovare la forma  in campionato.

* FC SOCHAUX-MONTBÉLIARD

Nonostante il 9-0 complessivo ai danni dei norvegesi dello Stabæk IF, il Sochaux non si è dimostrato ai livelli della stagione scorsa, in cui ha raggiunto il terzo turno della competizione.

Allora, dopo aver vinto la Coppa UEFA Intertoto, aveva battuto comodamente il BV Borussia Dortmund ed era stato eliminato per minor numero di reti in trasferta dall’FC Internazionale Milano. In Francia, invece, la squadra ha vinto la coppa nazionale e si è assicurata un onorevole quinto posto in campionato.

Tuttavia, pesano alcune partenze importanti: su tutte quella del centrocampista Benoît Pedretti per l’Olympique de Marseille e quella dell’attaccante Pierre Alain-Frau per l’Olympique Lyonnais. Nonostante l’arrivo di Romain Pitau a centrocampo e della punta Ilan, il Sochaux ha realizzato appena otto gol in nove incontri e si trova al 14esimo posto in campionato. I giocatori finora più in evidenza sono stati l’attaccante Jaouad Zairi, il centrocampista Jérémy Mathieu e il difensore Sylvain Monsoreau.

* PANIONIOS NFC
Il sesto posto in campionato, con l’annessa qualificazione in Coppa UEFA, sarebbero per alcune squadre un traguardo prestigioso. Non è così per il Panionios, che ha deciso di rimaneggiare il suo organico nonostante l’inaspettato traguardo.

Quest’estate la formazione di Atene ha nominato l’allenatore ceco Karol Pecze, 58 anni. Il tecnico è subentrato a Josef Bubenko, che la scorsa stagione aveva raggiunto il secondo turno della competizione ed era stato sconfitto dall’FC Barcelona. La società ha inoltre ingaggiato nove giocatori e ne ha ceduti altrettanti. Nonostante le previsioni di un lungo periodo di rodaggio, il Panionios ha superato il primo turno eliminando l’Udinese Calcio con un risultato complessivo di 3-2.

Curiosamente, le due sconfitte in campionato sono arrivate proprio dopo la vittoria contro i friulani. Nonostante i grandi cambiamenti nella rosa, Pecze ha mantenuto il 3-4-2-1 di Bubenko, che prevede un tandem fra lo slovacco Mário Breška e l’uruguaiano Juan Martín Parodi nel cuore del centrocampo.

Di grande importanza i calci piazzati, sui quali i difensori si spingono frequentemente per dare una mano agli attaccanti. I giocatori più in forma sono il centrocampista difensivo Alexandros Tziolis (19 anni) e il laterale Nikos Spiropoulos (21 anni il 10 ottobre).

* FC DINAMO TBILISI

La Dinamo è l’unica squadra ad aver raggiunto la fase a gironi di Coppa UEFA dal primo turno di qualificazione. Da allora, il cammino è stato lungo e tortuoso.

La stagione è iniziata il 15 luglio con un drammatico 3-2 in Bielorussia sull’FC BATE Borisov (il primo tempo era terminato 2-0 per gli ospiti), seguito dalla vittoria casalinga per 1-0. Nel turno successivo, la Dinamo ha perso 3-1 in casa dell’SK Slavia Praha, ma si è qualificata grazie al 2-0 casalingo al ritorno. Simile destino contro il Wisla Kraków, contro il quale ha perso 4-3 in Polonia e ha trionfato 2-1 in Georgia.

Anche in campionato le prestazioni sono altalenanti. Dopo la disgregazione dell’Unione Sovietica, la squadra ha vinto i primi dieci campionati fino al 1998/99 e poi ha cominciato ad accusare un leggero calo delle prestazioni. L’ultimo titolo risale al 2002/03, mentre la scorsa stagione si è classificata terza a un punto dalla capolista dopo aver sprecato un buon vantaggio. Nella presente stagione, la Dinamo è in testa alla classifica dopo dieci incontri e rimane imbattuta in casa. Mikheil Kakaladze e Levan Melkadze sono gli artefici della maggior parte dei gol.

 
Ultimo aggiornamento: 11/10/04 11.48CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=244024.html#souness+risolleva+newcastle