Il talento della settimana di UEFA.com: Federico Chiesa

Seguendo le orme del padre Enrico, Federico Chiesa è diventato ben presto uno dei giocatori più importanti della Fiorentina alla sua prima stagione in Serie A.

Federico Chiesa ha segnato due gol a gennaio
Federico Chiesa ha segnato due gol a gennaio ©Getty Images

Seguendo le orme del padre Enrico, Federico Chiesa è diventato ben presto uno dei giocatori più importanti della Fiorentina alla sua prima stagione in Serie A.

Nome: Federico Chiesa
Squadra: Fiorentina
Esordio: 20 agosto 2016 contro la Juventus
Ruolo: attaccante
Nazionalità: italiano
Data di nascita: 25 ottobre 1997
Piede preferito: destro
Altezza: 175 cm

Dicono di lui...
"Tutti lo spingono a diventare quello che merita di diventare. Ci ha conquistato con energia ed entusiasmo. Federico gioca con l'allegria di un bambino: è il meglio che si possa vedere da un calciatore professionista".
Paulo Sousa, allenatore Fiorentina

"Mio figlio si diverte molto e questa è la cosa più bella. Deve continuare su questa strada e fare bene con la Fiorentina. Un paragone con me? Federico ha solo 19 anni, diamogli il tempo di crescere. Per ora è importante che si diverta".
Enrico Chiesa, ex attaccante della Fiorentina e della nazionale

Le origini...
Nato a Genova, Chiesa ha iniziato la carriera nella Settignanese, a pochi chilometri da Firenze, ed è passato alla Fiorentina a 10 anni.

Guarda il gol di Federico Chiesa in UEFA Europa League
Guarda il gol di Federico Chiesa in UEFA Europa League

Sousa lo ha aggregato in prima squadra nel precampionato e ha sorpreso tutti schierandolo titolare contro la Juventus alla prima giornata. Chiesa ha segnato il suo primo gol alla decima presenza, nel 2-1 contro il Qarabağ, rimediando anche un'espulsione

Stile di gioco...
Chiesa ha grande energia e determinazione. Creativo e dotato di fiuto del gol, è a suo agio su entrambe le fasce o al centro, dove ha spazio per attaccare i difensori nell'uno contro uno. Il suo primo istinto appena riceve la palla è quello di dribblare l'avversario più vicino.

Enrico Chiesa esulta dopo un gol in Serie A
Enrico Chiesa esulta dopo un gol in Serie A©Getty Images

Un mix di...
I paragoni con il padre, che ha collezionato 138 presenze in Serie A con Sampdoria, Cremonese, Parma, Fiorentina, Lazio e Siena, sono inevitabili, soprattutto perché Federico corre e si muove come Enrico e veste la maglia No25 dei viola.

Il momento magico...
Sul secondo gol della Fiorentina, decisivo nella vittoria del 15 gennaio contro la Juventus, tutti sono andati da Chiesa, che ha esultato alla grande.

Il giovane attaccante ha allungato un piede su un velenoso tiro-cross di Milan Badelj che ha beffato Gianluigi Buffon. Anche se il gol è stato assegnato a Badelj, Chiesa ha dichiarato: "L'ho toccata io".

Una settimana dopo, nel 3-0 sul Chievo, ha segnato il suo primo "vero" gol in Serie A. 

Federico Chiesa segna il primo gol in campionato
Federico Chiesa segna il primo gol in campionato©Getty Images

La migliore delle ipotesi...
Chiesa e la Fiorentina (attualmente settima) cercano di guadagnare un posto in Europa la prossima stagione. Una stagione convincente in UEFA Europa League confermerebbe che il giovane è uno dei migliori talenti d'Italia. 

Lui dice...
"Quando il mister mi ha detto che sarei partito titolare contro la Juventus non ci credevo, mi tremavano le ginocchia. Quando ho segnato il mio primo gol contro il Chievo non sapevo cosa fare. Voglio dare il 200% per crescere ancora. Sono alla Fiorentina da 10 anni e rimarrò per altri quattro: non potrei essere più felice".

In alto