Internazionale - Sparta Praha: storia della partita

Lo Sparta Praha ha suggellato il primo posto nel Gruppo K e cerca di chiudere il girone con la seconda vittoria contro l'Inter, già eliminata. 

Lo Sparta festeggia una delle quattro vittorie nel Gruppo K
Lo Sparta festeggia una delle quattro vittorie nel Gruppo K ©AFP/Getty Images

Lo Sparta Praha ha suggellato il primo posto nel Gruppo K e cerca di chiudere il girone con la seconda vittoria contro l'Internazionale Milano, già eliminata. 

• Con quattro vittorie su cinque, lo Sparta si è matematicamente classificato primo, mentre l'Inter ha solo tre punti e non può contendere il secondo posto al Southampton e all'Hapoel Beer-Sheva.

Precedenti
• Alla seconda giornata, le squadre si sono affrontate per la prima volta in assoluto e lo Sparta ha vinto 3-1 contro un'Inter in 10 uomini.

• L'unico precedente dell'Inter contro una squadra ceca risaliva al terzo turno di Coppa UEFA 1986/87. I Nerazzurri vinsero 1-0 a Praga con gol di Alessandro Altobelli e pareggiarono 0-0 al ritorno.

• In 25 confronti con squadre italiane, lo Sparta ha un bilancio di V5 P10 S10 (V1 P3 S8 in Italia). L'unico successo risale agli ottavi di finale della scorsa edizione contro l'SS Lazio, con un 1-1 in casa e una vittoria per 3-0 a Roma.

Forma
• L'1-0 contro il Southampton alla terza giornata è stato l'unico successo dell'Inter nelle ultime sette partite europee, con sei sconfitte. 

• Lo Sparta arriva da quattro vittorie nel Gruppo K e non ha subito gol nelle ultime tre gare europee.

• Vincitrice della Coppa UEFA nel 1991, 1994 e 1998, l'Inter ha superato la fase a gironi di UEFA Europa League le prime due volte, ma non in questa occasione.

• Contando anche questa edizione, lo Sparta ha superato quattro volte su otto la fase a gironi di Coppa UEFA/UEFA Europa League (quattro volte negli ultimi cinque tentativi).

Curiosità e incroci
• La distanza tra Milano e Praga è di circa 650 km.

• Ondřzej Mazuch (Sparta) e Stevan Jovetić (Inter) sono stati compagni alla Fiorentina dal 2008 al 2009.

• In Coppa UEFA/UEFA Europa League, l'Inter ha giocato più partite di qualsiasi altra squadra, 180, e ha anche centrato il maggior numero di vittorie (88) e pareggi (43). 

Gli allenatori
• Stefano Pioli è stato ingaggiato dall'Inter l'8 novembre dopo l'esonero di Frank de Boer. L'ex difensore centrale ha raggiunto la finale di Coppa UEFA 1989/90 con la Fiorentina, mentre da allenatore ha portato il Parma alla fase a gironi di Coppa UEFA 2006/07 ed è arrivato agli ottavi della scorsa stagione con la Lazio.

• Zdeněk Ščasný si è dimesso dall'incarico di allenatore dello Sparta il 25 settembre, dopo la sconfitta 2-0 contro lo Slavia nel derby di Praga. A guidare temporaneamente la squadra saranno i suoi ex assistenti Stanislav Hejkal, David Holoubek e Zdeněk Svoboda.

Un minuto di silenzio per la Chapecoense 
Le squadre che disputeranno le partite di UEFA Champions League e UEFA Europa League alla Giornata 6 osserveranno un minuto di silenzio in memoria dell'AF Chapecoense.

La squadra brasiliana ha perso diversi giocatori e addetti ai lavori in un incidente aereo in Colombia, dove doveva giocare la finale di andata di Coppa Sudamericana contro l'Atlético Nacional.

"Il calcio europeo si unisce per esprimere le più sentite condoglianze all'AF Chapecoense, alla Confederazione Brasiliana (CBF), al CONMEBOL e alle famiglie delle vittime del disastro aereo", ha commentato il presidente UEFA Aleksander Čeferin. "Questa tragedia ha scosso il mondo del calcio, quindi vogliamo mandare il nostro sostegno a tutte le persone coinvolte".

In alto