Il ritorno degli spareggi: cosa guardare

L'arma segreta dell'Osmanlıspor, il fattore casa del BATE Borisov e la lotteria dei rigori. Ecco un assaggio delle sfide tra le 44 squadre in corsa per i 22 posti nella fase a gironi.

Riuscirà l'Hajduk Split a ribaltare il 2-1 dell'andata in casa del Maccabi Tel-Aviv?
Riuscirà l'Hajduk Split a ribaltare il 2-1 dell'andata in casa del Maccabi Tel-Aviv? ©AFP/Getty Images

L'arma segreta degli esordienti dell'Osmanlıspor
Il neo promosso Osmanlıspor ha sorpreso tutti la passata stagione conquistando il quinto posto in Turchia e si sta ripetendo anche in Europa all'esordio. L'artefice di questi successi è il tecnico Mustafa Akçay, imbattuto da 17 partite di UEFA Europa League (12 col Trabzonspor, cinque con l'Osmanlıspor). Se arriverà a quota 18, significherà che il club di Ankara si è qualificato dopo il sorprendente 1-0 in casa del Midtjylland della scorsa settimana.

Astra Giurgiu bestia nera degli Hammers?
I rumeni dell'Astra Giurgiu 12 mesi fa hanno interrotto prematuramente i sogni europei del West Ham e adesso dopo l'1-1 in rimonta in casa potrebbero ripetere l'impresa della passata stagione. Slaven Bilić si è detto soddisfatto del risultato dell'andata ma ha messo in guardia i suoi in vista del ritorno che si giocherà nel nuovo stadio degli Hammers nella zona est di Londra.

Quale partita si deciderà ai rigori?
Solo una volta nelle sette precedenti stagioni dall'introduzione degli spareggi non si sono disputati i calci di rigore in almeno una partita. In 12 delle 22 gare tra le squadre c'è appena un gol di differenza o meno, con Genk-Lokomotiva Zagreb e Sparta Praha-SønderjyskE terminate in pareggio. Entrambi i favoriti per il passaggio del turno però giocano il ritorno in casa, quindi la serata potrebbe protrarsi oltre il 90' in Hajduk Split-Maccabi Tel-Aviv (1-2) o Qarabağ-Göteborg (0-1).

BATE: inarrestabile in casa
BATE: inarrestabile in casa©Sportsfile

Il fattore casa del BATE
Il BATE Borisov nelle ultime sei stagioni ha partecipato quattro volte alla fase a gironi di UEFA Champions League. Il Dundalk ha sorprendentemente interrotto la sua corsa in questa stagione e adesso i campioni di Bielorussia sono a un passo dall'eliminazione in UEFA Europa League dopo la sconfitta per 2-0 in casa dell'Astana. In casa, tuttavia, il BATE ha un'altra marcia, dove non perde da 17 partite dal 20 ottobre. Fattore casa fondamentale quindi per passare il turno.

Ultimo treno per l'Europa
Le squadre col ranking più alto si qualificano direttamente alla fase a gironi mentre 18 si qualificano dalla UEFA Champions League prima del termine della stagione. In cinque delle ultime sette edizioni, una squadra che ha partecipato agli spareggi è poi arrivata alla finale, vincendo tre volte. Chi passerà il turno, quindi, avrà la storia dalla sua parte.

In alto