Fermo immagine: il Siviglia si salva a Donetsk

Prima delle semifinali di UEFA Europa League tra Shakhtar Donetsk e Siviglia, UEFA.com rivive il rocambolesco confronto diretto del 2007 con un gol in extremis del portiere Andrés Palop.

©Getty Images

Mircea Lucescu avrà certamente sete di vendetta nelle semifinali di UEFA Europa League tra Shakhtar e Siviglia, ripensando all'amara eliminazione agli ottavi di Coppa UEFA 2006/07.

A Donetsk, la squadra spagnola è in svantaggio per 2-1 e sembra destinata a uscire dal torneo, ma conquista un calcio d'angolo nei minuti di recupero. Sfuggendo al suo marcatore come il più esperto degli attaccanti, il portiere Andrés Palop si fa trovare libero sul tiro dalla bandierina di Dani Alves e segna di testa, portando la gara ai supplementari. Al 105' arriva il gol di Ernesto Chevantón e la squadra ucraina esce di scena.

Palop: il mio momento magico
Palop: il mio momento magico

1. Andrés Palop
Dopo aver salvato la sua squadra, il portiere è protagonista anche in finale, parando tre rigori all'Espanyol, e nel trionfo del 2010 in Coppa del Re. Appende i guanti al chiodo nel 2014 dopo un anno al Bayer Leverkusen. Oggi allena l'Alcoyano in terza serie spagnola.

2. Dani Alves
Motorino del Siviglia di Juande Ramos, il terzino destro brasiliano vince la Coppa UEFA 2005 e 2006 e la Coppa del Re 2007. Nel 2008 viene acquistato dal Barcellona, con cui si aggiudica sei campionati, tre UEFA Champions League e tre Supercoppe UEFA (oltre a quella vinta con il Siviglia).

3. Julien Escudé
Con la Coppa UEFA del 2006, il francese porta a termine una prima stagione da sogno al Siviglia, che lo aveva ingaggiato pochi mesi prima dall'Ajax. Il difensore rimane fino al 2012 e viene poi acquistato dal Beşiktaş. Si ritira a settembre 2014 e inizia una carriera nel turismo a Madrid. Nel 2015, dimostra di non aver dimenticato il passato correndo la maratona di Madrid con una vecchia maglia del Siviglia.

Enzo Maresca con il Palermo
Enzo Maresca con il Palermo©Getty Images

4. Enzo Maresca
Il centrocampista ex Juve segna due gol nella vittoriosa finale di Coppa UEFA 2006 contro il Middlesbrough e la rivince 12 mesi dopo a Glasgow, trasferendosi all'Olympiacos nel 2009 con un'onorevole bacheca di trofei. Nel 2011 torna in Spagna per una stagione al Málaga, quindi rientra in Italia alla Sampdoria. Oggi ha 35 anni e gioca in Serie A al Palermo.

5. Rafael Becerra
Storico addetto alle divise dal 1996, e soprannominato affettuosamente 'Pichón' (che significa 'caro'), Becerra ha iniziato come giocatore delle giovanili del club. La sua passione per il Siviglia è rimasta immutata, e come in questa foto dopo il gol di Palop, lo si vede spesso a bordo campo a incitare la squadra.

In alto