Il Siviglia scuote il San Mamés

Athletic - Siviglia 1-2
Aduriz porta in vantaggio i padroni di casa, ma gli ospiti rimontano con Kolodziejczak e Iborra e restano in corsa per vincere la loro competizione preferita.

  • Aritz Aduriz porta l'Athletic in vantaggio, ma gli ospiti rimontano con Timothée Kolodziejczak e Vicente Iborra
  • Éver Banega e Aduriz colpiscono un palo nel primo tempo
  • I campioni in carica centrano la prima vittoria esterna stagionale in UEFA Europa League
  • Guarda il dietro le quinte fotografico della partita a Bilbao
  • La gara di ritorno è in programma giovedì prossimo, mentre il giorno dopo si terrà il sorteggio delle semifinali

Dopo un gol di Aritz Aduriz (capocannoniere nel torneo), l'Athletic si fa rimontare dalle reti di Timothée Kolodziejczak e Vicente Iborra, cedendo la mano al Siviglia nell'andata dei quarti di finale di UEFA Europa League.

La squadra andalusa si procura subito due occasioni con Kevin Gameiro ed Éver Banega, ma i Leones rispondono con un'occasione di Iñaki Williams neutralizzata da David Soria nell'uno contro uno. I campioni in carica si rifanno vivi con Vitolo, che su un'imbeccata di Michael Krohn-Dehli batte a rete ma viene fermato da Iago Herrerín.

La squadra di Ernesto Valverde accelera nella ripresa. Dopo aver colpito un palo di testa su punizione di Beñat Etxebarria, Aduriz svetta su un invitante cross del capitano Iker Muniain e apre le marcature. La formazione basca sfiora il raddoppio con Xabier Etxeita su un altro servizio di Etxebarria, ma poi si complica inaspettatamente la vita.

Su un retropassaggio di testa di Muniain troppo corto per Herrerín, Banega si inserisce e serve il difensore Timothée Kolodziejczak, che appoggia in rete. Quindi, la squadra di Unai Emery mantiene la calma e assesta il colpo vincente, stavolta con Vicente Iborra su un incisivo passaggio di Gameiro.

I movimenti di Gameiro
Sempre pronto a cercare nuove vie e ad allungare la difesa dell'Athletic, Kevin Gameiro è l'arma in più del Siviglia. Alla fine, il suo duro lavoro viene ricompensato dal pregevole assist per il gol di Vicente Iborra.

Alti e bassi per Muniain
Capitano di giornata al posto di Carlos Gurpegi, Iker Muniain è operoso nel primo tempo e decisivo nel secondo, servendo un buon cross per il gol di Aduriz. Si rovina però la serata in occasione dell'1-1, e dopo una prematura sostituzione appare devastato sulla panchina dell'Athletic.

Ancora in corsa per il tris
Vincitori delle ultime due coppe e di quattro edizioni negli ultimi 10 anni, i sevillistas sono più a loro agio in Europa League che in qualsiasi altro contesto. Pochi scommetterebbero contro di loro in vista del ritorno in Andalusia tra una settimana.

In alto