I giovani più promettenti in Europa League

Gli ottavi di UEFA Europa League permetteranno di apprezzare alcuni fra i migliori talenti del calcio continentale. UEFA.com seleziona 16 giocatori con meno di 23 anni da tenere d'occhio.

©UEFA.com
Esordio da sogno per Rashford
Esordio da sogno per Rashford

Marcus Rashford (Manchester United, attaccante)
Sconosciuto fino a due settimane fa, il 18enne giocatore dello United si è presentato con due gol contro il Midtjylland, mentre due giorni dopo ha realizzato una doppietta e confezionato un assist nel 3-2 sull'Arsenal. Non a caso, Louis van Gaal lo definisce "un talento speciale".

Hakan Çalhanoğlu (Leverkusen, centrocampista)
Pericoloso sui calci piazzati come su azione, il 22enne centrocampista ha una maturità che va ben oltre i suoi anni. Si trova a suo agio in ogni ruolo, ma predilige giocare al centro, e ha una grande tenuta nervosa nei momenti di maggior pressione.

Iñaki Williams
Iñaki Williams©AFP/Getty Images

Iñaki Williams (Athletic Club, attaccante)
Williams è titolare fin dall'esordio nel 2014 e ha rinnovato a gennaio nonostante l'interesse dei più grandi club europei. "Ha il guizzo giusto, sa proteggere il pallone e segnare. È anche molto veloce e ci offre diverse opzioni", dichiara il tecnico Ernesto Valverde.

Coutinho (Liverpool, centrocampista)
Soprannominato "il piccolo mago" da compagni e tifosi, l'ex interista ha una grande creatività, un tocco di palla pregevole ed è stato uno dei giocatori più costanti degli ultimi 18 mesi in Premier League.

Sergej Milinković-Savić
Sergej Milinković-Savić©AFP/Getty Images

Sergej Milinković-Savić (Lazio, centrocampista)
Dopo aver vinto i mondiali e gli europei con la Serbia a livello giovanile, Milinković-Savić è arrivato dal Genk la scorsa estate con una grande reputazione e non ha deluso. Forte e tecnicamente dotato, è stato definito "l'anima della nuova Lazio".

Ozan Tufan (Fenerbahçe, centrocampista)
Vítor Pereira si aspetta molto da questo centrocampista difensivo, famoso per le sue capacità nei contrasti e i suoi polmoni d'acciaio. A soli 20 anni, ha già 19 presenze nella nazionale maggiore, ma pare che il meglio debba ancora venire.

Highlights: Valencia - Rapid Wien 6-0
Highlights: Valencia - Rapid Wien 6-0

Santi Mina (Valencia, attaccante)
L'attaccante si è messo in luce con un poker con il Celta Vigo contro il Rayo Vallecano lo scorso aprile, a soli 19 anni. In estate è arrivata la chiamata del Valencia, con cui ha realizzato due gol e tre assist nel 6-0 dello scorso mese contro il Rapid Vienna.

Lukáš Juliš (Sparta Praha, attaccante)
Il giocatore, 21 anni, si candida a prendere il posto dello storico capitano David Lafata, capocannoniere di tutti i tempi nel campionato ceco. Abile negli inserimenti, ha segnato due gol in altrettante presenze in UEFA Europa League.

Dele Alli (Tottenham Hotspur, centrocampista)*
Passato dall'MK Dons (terza serie) agli Spurs senza soluzione di continuità, il centrocampista è già parte integrante della squadra di Mauricio Pochettino e della nazionale inglese. Nei cinque campionati più importanti d'Europa, è il giocatore Under 20 che ha collezionato più presenze.

La finale di UEFA Youth League 2015
La finale di UEFA Youth League 2015

Viktor Kovalenko (Shakhtar Donetsk, centrocampista)
Il 20enne giocatore ha colmato perfettamente il vuoto lasciato in avanti da Alex Teixeira, partito per la Cina in inverno. Kovalenko è salito agli onori della cronaca la scorsa stagione, quando lo Shakhtar ha raggiunto la finale di UEFA Youth League, e potrebbe far parte della nazionale ucraina a UEFA EURO 2016.

Julian Weigl (Dortmund, centrocampista)
Giocatore fra i più preziosi per il tecnico Thomas Tuchel, Weigl si è fatto strada fino ad arrivare nell'undici titolare del Dortmund la scorsa stagione. Josep Guardiola si è detto "molto colpito" dal 20enne centrocampista difensivo, che se dovesse continuare così troverà sicuramente un posto nella Germania di domani.

Breel Embolo (Basilea, attaccante)*
Squalificato per l'andata degli ottavi, l'attaccante farà sentire molto la sua mancanza al Basilea, che sogna di giocare la finale davanti al suo pubblico. A 19 anni, ha già rifiutato offerte importanti ed è stato votato giocatore più popolare del campionato svizzero.

Highlights: guarda il trionfo del Siviglia nel 2015
Highlights: guarda il trionfo del Siviglia nel 2015

Sergio Rico (Siviglia, portiere)
Catapultato in prima squadra all'inizio della scorsa stagione per un infortunio, Rico ha convinto ben presto Unai Emery a dargli la maglia da titolare. Otto mesi più tardi, il portiere ha consolidato il suo posto e ha già vinto un'Europa League.

Rafa Silva (Braga, centrocampista)
L'esterno, 22 anni, è l'anima offensiva del Braga. Con cinque presenze nel Portogallo, rappresenta il fulcro offensivo di una squadra basata su una solida difesa e ha partecipato a sei degli 11 gol della squadra lusitana in UEFA Europa League.

Samu Castillejo
Samu Castillejo©AFP/Getty Images

Samu Castillejo (Villarreal, attaccante)
Il 21enne attaccante sta già ricompensando il Villarreal, che la scorsa estate ha vinto la gara per acquistarlo dal Malaga. Pur sfoggiando una tecnica e una sicurezza notevoli, il giocatore preferisce non avere un ruolo da protagonista. "Non sono una stella, sono un lavoratore", ha dichiarato."

Frank Acheampong (Anderlecht, centrocampista)
Se Youri Tielemans è il talento più promettente del Belgio, il centrocampista ghanese Acheampong lo ha messo in ombra durante gli impegni europei dell'Anderlecht. Entrato dalla panchina, ha segnato il gol della vittoria contro il Monaco, quindi ha firmato una doppietta nel recupero contro l'Olympiacos suggellando la qualificazione agli ottavi.

*Squalificato per l'andata degli ottavi

In alto