Toro pronto alla carica

"Se giochiamo bene nulla ci è precluso”, ha detto il tecnico del Torino Giampiero Ventura alla vigilia della sfida contro l'Athletic Bilbao. "Grande simbiosi con i nostri tifosi".

Il portiere del Torino Daniele Padelli
Il portiere del Torino Daniele Padelli ©Getty Images

Non sarà arrivata la quinta vittoria consecutiva in campionato, ma il Torino FC è in gran forma in vista della sfida contro l'Athletic Club. “Se giochiamo bene nulla ci è precluso”, ha detto il tecnico Giampiero Ventura alla vigilia.

La squadra di Bilbao è arrivata a questi sedicesimi di UEFA Europa League dalla fase a gironi di UEFA Champions League e in estate aveva eliminato l'SSC Napoli nei preliminari della massima competizione continentale per club. “Storicamente loro hanno più esperienza in ambito europeo rispetto a noi”, ammette il tecnico granata che avrà tutti a disposizione visto che il centrocampista svedese Alexander Farnerud ha smaltito l'influenza.

“La loro situazione in campionato conta poco – continua riferendosi alla tredicesima posizione attualmente occupata dalla squadra basca nella Liga -. Dobbiamo stare attenti perchè possiamo pagare a caro prezzo ogni errore. Molto dipenderà da noi. Molti dei nostri giocatori non hanno grande esperienza europea, ma quello che conta è pensare e giocare da squadra. Chi ha più esperienza deve trasmetterla a chi ne ha di meno”.

Il pericolo numero uno è il giovane Iker Muniain ma Ventura non prevede tattiche speciali per fermarlo: “Abbiamo grande rispetto ma non è nella nostra filosofia modificare il nostro modo di giocare anche quando affrontiamo un giocatore forte come lui. Di fronte non avrà un solo uomo a marcarlo, ma un'intera squadra''.

E se undici non bastano, il Torino potrà sicuramente contare anche sul dodicesimo uomo in campo: "Il calore del pubblico è motivo di orgoglio per noi.Il fatto che domani lo stadio sia tutto esaurito vuol dire che siamo riusciti a mettere di nuovo in simbiosi la squadra e i tifosi".

Sostegno del popolo granata fondamentale anche per Maxi Lopez: “C'è grande euforia attorno a noi e si vede anche nello spogliatoio che è molto sereno. Siamo pronti a giocarcela contro un'ottima squadra".

“L'Athletic ha tanti giocatori– continua il centravanti argentino che in Spagna ha giocato con le maglie di Barcellona e Maiorca -. Sarà una partita molto dura ma di questo ne siamo pienamente consapevoli. L'Europa League è una competizione di prestigio e giocare in Europa mi dà tanto entusiasmo".

In alto