Obiettivo fase a gironi per trenta

Tottenham, Siviglia, Feyenoord e Fiorentina sono alcune tra le squadre più note in lotta con squadre meno blasonate per accedere alla fase a gironi della UEFA Europa League.

André Villas-Boas ha già vinto la UEFA Europa League
André Villas-Boas ha già vinto la UEFA Europa League ©AFP/Getty Images

Squadre del calibro di Tottenham Hotspur FC, FC Dynamo Kyiv, ACF Fiorentina, Eintracht Frankfurt e Feyenoord, ex vincitrici di importanti competizioni UEFA per club, entrano in scena in UEFA Europa League quando si intravede ormai il traguardo della fase a gironi.

Sfide d'andata degli spareggi di UEFA Europa League

In palio ci sono trenta posti. Le squadre scenderanno in campo giovedì a partire dalle ore 15.00CET ad Aktobe, Kazakistan, fino al fischio finale previsto alle ore 23.30CET ad Estoril e a Siviglia. In questo arco di tempo, squadre poco note cercheranno di raggiungere nuove vette mentre altre più blasonate baderanno ad evitare passi falsi.

Tottenham, Sevilla FC e Feyenoord appartengono alla seconda categoria. Tutte e tre le squadre sono alla ricerca del terzo successo in Coppa UEFA/UEFA Europa League, con cui eguaglierebbero il record assoluto di titoli. Il Siviglia ha iniziato il cammino nel terzo turno preliminare travolgendo 9-1 l'FK Mladost Podgorica, ma dovrà guardarsi dal WKS Śląsk Wrocław, che ha superato il Club Brugge KV nell'ultimo turno.

Il Tottenham di André Villas-Boas, vincitore del trofeo con l'FC Porto nel 2010/11, affronta l'FC Dinamo Tbilisi, che in passato ha sconfitto 6-2 nel terzo turno della Coppa UEFA 1973/74. L'FC Kuban Krasnodar se la vedrà con il Feyenoord, e il capitano della formazione olandese Stefan de Vrij non sottovaluta gli esordienti in Europa. "Hanno battuto il Motherwell senza subire reti e hanno chiuso la scorsa stagione al quinto posto in Russia. La dice lunga sulla loro qualità”.

I lituani del VMFD Žalgiris hanno destato una buona impressione nel turno precedente eliminando il KKS Lech Poznań, e adesso se la vedranno contro l'FC Salzburg, a sua volta giustiziere di una squadra importante. Gli albanesi dell'FK Kukësi hanno la stessa ambizione ospitando il Trabzonspor AŞ dopo avere eliminato l'FC Metalurh Donetsk. Žalgiris e Kukës sono due delle numerose squadre all'esordio in competizioni UEFA. Tra queste, una avrà l'accesso assicurato alla fase a gironi: la vincente della sfida tra FC Pasching e Estoril Praia, la cui gara d'andata si giocherà in Portogallo.

L'HNK Rijeka, imbattuta da nove gare all'inizio del 2013/14, ospita il VfB Stuttgart, mentre il tecnico che ha conquistato con il Siviglia due titoli consecutivi nel 2006 e 2007, Juande Ramos, guiderà l'FC Dnipro Dnipropetrovsk fuori casa contro lo JK Nõmme Kalju. Vincitore della Coppa UEFA nel 1979/80, l'Eintracht torna sulla scena europea dopo sette anni di assenza in Azerbaigian contro il Qarabağ FK. L'SC Braga, finalista nel 2011, affronta in trasferta la matricola rumena CS Pandurii Târgu Jiu, mentre la Fiorentina sarà impegnata sul difficile campo del Grasshopper Club.

Le gare di ritorno sono in programma il 29 agosto. Le vincenti si uniranno alla fase a gironi a Maccabi Tel-Aviv FC, qualificato direttamente, e ad altre sette squadre ammesse automaticamente, nonché alle dieci squadre sconfitte negli spareggi di UEFA Champions League. La fase a gironi inizierà il 19 settembre e il sorteggio si terrà a Montecarlo venerdì 30 agosto a partire dalle 13.00CET.

In alto