Grandi nomi e debuttanti approdano agli spareggi

Squadre debuttanti in Europa come FK Kukësi, FC Astra e CS Pandurii Târgu Jiu seguono le orme di club più blasonati come Udinese Calcio, Sevilla FC e FC Rubin Kazan verso gli spareggi di UEFA Europa League.

©Valeriy Bilokryl

Squadre debuttanti in Europa come FK Kukësi, FC Astra e CS Pandurii Târgu Jiu seguono le orme di grandi nomi come quelli di Udinese Calcio, Sevilla FC e FC Rubin Kazan verso gli spareggi di UEFA Europa League.

Tutti i risultati delle gare di ritorno del terzo turno preliminare

La squadra che occupa la posizione più bassa nel ranking tra quelle impregnate giovedì sera, gli albanesi del Kukës, perde 1-0 in casa dell’FC Metalurh Donetsk ma si qualifica grazie al successo con due gol di scarto dell’andata. I rumeni dell’Astra si impongono con un complessivo 5-3 sull’AS Trencín, tutti negli ultimi sette minuti i quattro gol del 2-2 finale.

I lituani del VMFD Žalgiris si impongono grazie alle reti segnate in trasferta contro il ben più blasonato KKS Lech Poznań, mentre il Pandurii vince in casa dell’Hapoel Tel-Aviv FC restando imbattuto nella competizione.

Missione compiuta anche per squadre più famose come Udinese, AS Saint-Étienne, Rubin, Swansea City AFC e Siviglia, tutte già in ottima posizione dopo le sfide di andata. Gli spagnoli si impongono addirittura per 6-1 in casa dell’FK Mladost Podgorica.

L’HNK Rijeka raggiunge per la prima volta gli spareggi eliminando il MŠK Žilina, mentre i georgiani dell’FC Dila Gori ci tornano per la seconda stagione consecutiva bissando l’1-0 dell’andata contro l’HNK Hajduk Split.

Passano anche R. Standard de Liège, WKS Śląsk Wrocław e VfB Stuttgart anche se i tedeschi devono soffrire e passano solo per i gol segnati in trasferta dopo lo 0-0 casalingo contro il PFC Botev Plovdiv.

Il capocannoniere del torneo Omar Er Rafik aiuta i lussemburghesi dell’FC Differdange 03 a portare il Tromsø IL fino ai rigori, ma sono i norvegesi ad imporsi.

In alto