Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Bala Town vuole continuare a sognare

Pubblicato: Sabato, 6 luglio 2013, 23.14CET
Il club gallese ha battuto il Levadia Tallinn al suo esordio in Europa e in vista del ritorno di giovedì il capitano Mark Jones ha ribadito che le ambizioni della squadra non si fermano qui.
di Mark Pitman
Il Bala Town vuole continuare a sognare
Il Bala è alla sua stagione d'esordio in Europa ©UEFA.com
 
Pubblicato: Sabato, 6 luglio 2013, 23.14CET

Il Bala Town vuole continuare a sognare

Il club gallese ha battuto il Levadia Tallinn al suo esordio in Europa e in vista del ritorno di giovedì il capitano Mark Jones ha ribadito che le ambizioni della squadra non si fermano qui.

Il Bala Town FC sarà di scena a Tallinn giovedì. Dieci anni fa una trasferta simile sarebbe stata legata solo al turismo, ma questa volta in ballo c'è qualcosa di serio.

La formazione gallese si è imposta 1-0 in casa sull'FC Levadia Tallinn nell'andata del primo turno preliminare di UEFA Europa League grazie a un gol di Ian Sheridan e ora punta a conservare il vantaggio anche al ritorno.

"La qualificazione alle competizioni europee era il nostro obiettivo stagionale, ma non siamo qui per fare numero e basta - ha spiegato il capitano del Bala Mark Jones a UEFA.com in vista della sfida di giovedì -. Non andremo in Estonia da turisti, ma lo faremo per dimostrare che il calcio gallese è competitivo. All'andata siamo stati bravi, ma sappiamo che in trasferta sarà tutto diverso".

Jones, 28 anni, è approdato al Bala nel 2010 dopo aver lasciato il calcio professionistico. Messosi in luce con il Wrexham FC, vanta due presenze nella nazionale gallese e del Bala dice: "E' un grande club, mi ha permesso di tornare a divertirmi con il calcio. Gli ultimi tre anni sono stati i più belli della mia carriera".

Per Bala, cittadina di 2.000 abitanti la cui squadra solo dieci anni competeva a livello regionale, la qualificazione alle competizioni europee è stata un traguardo straordinario, come sottolineato dal direttore generale ed ex giocatore Nigel Aykroyd: "Dieci anni fa Colin Caton divenne il nostro tecnico e da allora non abbiamo consciuto che successi. La nostra prestazione di martedì è stata straordinaria, non finirò mai di elogiare squadra e allenatore".

Il successo contro il Levadia è stato il 14esimo consecutivo in gare competitive per il Bala, una striscia cominciata a febbraio contro il Newtown AFC. Giovedì a Tallinn basterà un pareggio per far continuare la favola, ma Jones ha ribadito che la squadra andrà in cerca del successo numero 15. Perché è pensando in grande che il Bala è passato dal campionato regionale al palcoscenico europeo ed ora nuon vuole smettere di sognare.

Ultimo aggiornamento: 11/07/13 13.04CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=1969371.html#il+bala+town+vuole+continuare+sognare