Lo Sturm strappa Milanič al Maribor

Dopo aver guidato l'NK Maribor alla fase a gironi in due stagioni consecutive, il tecnico sloveno più vincente a livello di club Darko Milanič ha deciso di passare all'SK Sturm Graz.

Darko Milanič ha guidato il Maribor ai play-off di UEFA Champions League e al secondo double nazionale consecutivo
Darko Milanič ha guidato il Maribor ai play-off di UEFA Champions League e al secondo double nazionale consecutivo ©Getty Images

Il tecnico più vincente della storia del calcio sloveno, Darko Milanič, ha deciso di lasciare l'NK Maribor e di passare all'SK Sturm Graz.

Milanič ha sottoscritto un contratto di tre anni con lo Sturm, che dopo aver finito la Bundesliga austriaca al quarto posto inizierà la prossima campagna di UEFA Europa League dal secondo turno preliminare. Il tecnico sloveno aveva militato da giocatore tra il 1993 a il 2000 nelle fila della compagine austriaca, vincendo due titoli, e in qualità di viceallenatore nel 2006/07. Milanič prende il posto dell'allenatore ad interim Markus Schopp.

Il 45enne Milanič ha tracorso gli ultimi cinque anni sulla panchina del Maribor, vincendo quattro campionati, di cui gli ultimi tre consecutivi, e tre Coppe di Slovenia, ottenendo nelle stagioni 2011/12 e 2012/13 sia il double sia la qualificazione alla fase a gironi di UEFA Europa League.

"È la prima volta che mi succede una cosa del genere," ha dichiarato l'ex allenatore di NK Primorje e NK Gorica, da giocatore membro della rosa della Slovenia a UEFA EURO 2000. "In effetti mi sento un po' stressato. Voglio ringraziare tutti al Maribor, in particolare il direttore sportivo Zlatko Zahovič, i miei collaboratori, i tifosi e specialmente il fedelissimi delle Viole, che in questi cinque anni non mi hanno mai fatto mancare il loro supporto."

"Sono stato davvero benissimo qui, e la società mi ha aiutato tantissimo a crescere come tecnico. Ma in qualità di allenatore sono a volte costretto a prendere decisioni dolorose. Auguro il meglio al Maribor per il futuro, sarò sempre un grande tifoso di questa squadra."

Il Maribor, che nei prossimi giorni renderà noto il nome del successore di Milanič, inizierà la prossima campagna di UEFA Champions League dal secondo turno preliminare, e dopo aver perso l'anno scorso nei play-off contro la GNK Dinamo Zagreb spera quest'anno di qualificarsi alla fase a gironi, impresa già riuscitale nella stagione 1999/2000.

In alto