Quando la finale è un derby

La sfida tutta spagnola tra Club Atlético de Madrid e Athletic Club fa seguito a quella tutta portoghese tra FC Porto e SC Braga dell'anno scorso ed è il nono ‘derby’ in finale nella competizione.

©Getty Images

Sarà la prima in assoluto giocata a Bucarest, ma il derby spagnolo che assegnerà la UEFA Europa League non è assolutamente la prima finale tra due squadre dello stesso paese.

La sfida tutta spagnola tra Club Atlético de Madrid e Athletic Club fa seguito a quella tutta portoghese tra FC Porto e SC Braga dell'anno scorso ed è il nono ‘derby’ in finale considerando anche la Coppa UEFA. Solo due volte ad imporsi è stata la squadra dietro in classifica nel campionato nazionale.

1971/72 Tottenham Hotspur FC-Wolverhampton Wanderers FC, 3-2 complessivo
La prima finale di Coppa UEFA è un derby inglese. Gli Wolves hanno il capocannoniere della competizione in Derek Dougan ma è Bill Nicholson del Tottenham a vincere il trofeo grazie al successo per 2-1 a Wolverhampton con la doppietta di Martin Chivers dopo l'1-1 di White Hart Lane.

1979/80 Eintracht Frankfurt-VfL Borussia Mönchengladbach, 3-3 complessivo (gol in trasferta)
Tutte e quattro le semifinaliste sono tedesche ma a vincere è l'Eintracht, quella con la classifica peggiore in Bundesliga. Dopo il successo contro l'FC Bayern München in semifinale, l'Eintracht perde 3-2 contro i detentori all'andata, ma si impone 1-0 al ritorno grazie al gol nel finale di Fred Schaub e vince per la regola dei gol in trasferta.

1989/90 Juventus-ACF Fiorentina, 3-1 complessivo
La Fiorentina va in finale segnando appena sei gol in dieci partite, ma non può nulla quando la Juventus si impone 3-1 a Torino all’andata. I bianconeri impongono lo 0-0 al ritorno sul neutro di Avellino e vincono il trofeo prima di strappare anche Roberto Baggio ai viola.

1990/91 FC Internazionale Milano-AS Roma, 2-1 complessivo
Lothar Matthäus è l'uomo che solleva la coppa per i nerazzurri dopo aver aperto le marcature nel successo interno per 2-0 dell'andata. La Roma si impone per 1-0 allo Stadio Olimpico ma non basta.

1994/95 Parma FC-Juventus, 2-1 complessivo
La Juventus vince il campionato ma è il Parma, terzo in Serie A, che vince quella che è la sua terza finale europea in altrettante stagioni. Dino Baggio, ex di turno, è l’eroe del Parma segnando l’unico gol dell’andata al Tardini e quello dell’1-1 allo Stadio Delle Alpi.

1997/98 FC Internazionale Milano-S.S. Lazio, 3-0
Il Parco dei Principi ospita la prima finale di Coppa UEFA su gara unica e il quarto derby italiano nella sfida decisiva. Grande protagonista è l’Inter con i gol di Iván Zamorano, Javier Zanetti e Ronaldo che regalano un netto successo al tecnico Gigi Simoni.

2006/07 Sevilla FC-RCD Espanyol, 2-2 (3-1 dcr)
Hampden Park testimonia il second successo consecutive del Siviglia, impresa che era riuscita solo al Real Madrid CF in precedenza. Due volte Siviglia in vantaggio con Adriano e Frédéric Kanouté, ma l’Espanyol risponde con Albert Riera e Jônatas. Il trionfo degli andalusi arriva ai calci di rigore.

2010/11 FC Porto-SC Braga, 1-0
Appena 47km separano Porto da Braga ma la finale si gioca a Dublino e il Porto fa pesare la sua esperienza contro un Braga che in semifinale aveva battuto l’SL Benfica. Decide il 17esimo gol nel torneo di Falcao, record per l’attaccante attualmente in forza all’Atlético.

In alto