Distribuzione finanziaria UEFA Europa League – 2010/11

La UEFA ha distribuito un totale di 150.360.000 euro alle squadre che hanno partecipato alla seconda edizione della UEFA Europa League.

Il Porto festeggia la vittoria della UEFA Europa League a Dublino
Il Porto festeggia la vittoria della UEFA Europa League a Dublino ©Getty Images

La scorsa stagione, la UEFA ha distribuito un totale di 150.360.000 euro alle squadre che hanno parecipato alla seconda edizione della UEFA Europa League, grazie agli introiti provenienti da più canali.

In base al sistema di distribuzione della UEFA, gli oltre 150 milioni di euro generati dal marketing centralizzato della UEFA Europa League sono stati ridistribuiti ai 48 club partecipanti dalla fase a gironi in poi e alle otto squadre provenienti dalla UEFA Champions League che erano arrivate terze nei rispettivi gironi.

L'organo di governo del calcio europeo ha confermato che l'FC Porto, vincitore della Europa League 2010/11, ha ricevuto 7.837.046 euro dalla UEFA grazie all'inarrestabile marcia dalla fase a gironi alla finale di Dublino.

L'SC Braga, battuto dal Porto per 1-0 con un gol di Falcao, ha guadagnato 4.528.191 euro e ha partecipato alla competizione dopo il terzo posto nella fase a gironi di Champions League.

Degli oltre 150 milioni di euro destinati alle 56 squadre dell'edizione 2010/11, 90.360.000 euro sono stati utilizzati per i premi partecipazione e partita.

Tutte le 48 squadre della fase a gironi hanno ricevuto un premio partecipazione di 640.000 euro più 360.000 euro (ovvero 60.000 euro a incontro). Inoltre, sono stati assegnati premi di 140.000 euro a vittoria e 70.000 euro a pareggio.

Raggiungendo i sedicesimi di finale, ogni squadra si è assicurata un extra di 200.000 euro. Il passaggio ai turni successivi è stato premiato con 300.000 euro per chi ha raggiunto gli ottavi, 400.000 euro per chi è approdato ai quarti e 700.000 euro per chi è arrivato in semifinale.

Oltre ai suddetti premi, il Porto si è aggiudicato 3 milioni di euro in qualità di vincitore, mentre il Braga ha ricevuto 2 milioni di euro come seconda classificata.

I rimanenti 60 milioni di euro derivavano dal mercato televisivo e sono stati ripartiti in base al valore proporzionale commerciale di ogni nazione. Il Porto ha totalizzato 6,37 milioni di euro grazie ai suoi risultati più 1,47 milioni per diritti televisivi/commerciali.

Tuttavia, la squadra che ha guadagnato di più nella stagione è stata il Villarreal CF (battuto dal Porto in semifinale), con un totale di 9 milioni di euro.

Per informazioni sulla ripartizione finanziaria completa dalla fase a gironi 2010/11 in avanti, clicca qui.

In alto