Il sito ufficiale del calcio europeo

L'ostacolo Thun non spaventa il Palermo

Pubblicato: Mercoledì, 3 agosto 2011, 18.40CET
Dopo il 2-2 dell'andata i Rosanero dovranno vincere o pareggiare segnando almeno tre gol per proseguire in Europa; Pioli è ottimista: "Possiamo superare l'ostacolo".
di Fabio Balaudo
L'ostacolo Thun non spaventa il Palermo
Stefano Pioli è convinto che il Palermo possa avere la meglio sul Thun ©Getty Images
 
Pubblicato: Mercoledì, 3 agosto 2011, 18.40CET

L'ostacolo Thun non spaventa il Palermo

Dopo il 2-2 dell'andata i Rosanero dovranno vincere o pareggiare segnando almeno tre gol per proseguire in Europa; Pioli è ottimista: "Possiamo superare l'ostacolo".

Dopo il 2-2 casalingo contro l'FC Thun nell'andata del terzo turno preliminare di UEFA Europa League, il cammino continentale dell'US Città di Palermo si è fatto subito in salita. Per non abbandonare anzitempo il palcoscenico europeo, i Rosanero dovranno vincere giovedì in Svizzera e Stefano Pioli è convinto che "superare l'ostacolo" sia possibile.

Due volte in svantaggio nella partita di andata, il Palermo è riuscito ad acciuffare il definitivo 2-2 in extremis grazie a una punizione capolavoro di Fabrizio Miccoli, ma pur avendo evitato la sconfitta, i siciliani sanno che per continuare la loro corsa dovranno fare bottino in Svizzera, o centrare un improbabile pareggio per 3-3.

Il fatto di dover vincere a tutti i costi, tuttavia, per Pioli non è uno spauracchio, quanto uno stimolo. "Sappiamo bene che per passare il turno dobbiamo vincere - ha dichiarato l'ex allenatore dell'AC Chievo Verona -. Entrare in campo con questa consapevolezza ci permetterà di avere un'approccio migliore alla partita. Sappiamo che l'avversario è tosto, ma noi lotteremo su ogni pallone, perché vogliamo proseguire nel torneo".

Anche se il pareggio dell'andata è un risultato che certo non fa sorridere i Rosanero, nel primo tempo della gara di Palermo la squadra ha mostrato buone cose e il fatto di aver creato molte occasioni - anche se in gran parte sciupate - contro un'avversaria già impegnata nel proprio campionato nazionale e quindi necessariamente più avanti nella preparazione, lascia ben sperare in vista della trasferta elvetica.

"C'è grande fiducia e convincione nei nostri mezzi - ha proseguito Pioli -. Abbiamo analizzato attentamente la partita di andata e siamo sicuri di essere cresciuti rispetto a una settimana fa. Ci siamo preparati al meglio per questa sfida, mentalmente e fisicamente, entreremo in campo per vincere e centrare la qualificazione. Sappiamo che non sarà facile, perché affronteremo una squadra che in sei gare ufficiali non ha mai perso, ma il gruppo è convinto di poter superare questo ostacolo".

La fiducia che traspare dalle parole tecnico del Palermo trova riscontro anche in quelle di capitan Fabrizio Miccoli. "Dobbiamo passare il turno a tutti i costi - ha dichiarato senza mezzi termini l'attaccante -. In settimana abbiamo lavorato duramente per centrare questo obiettivo e sono certo che giocheremo una grande partita. Sono ottimista, possiamo farcela".

 
Ultimo aggiornamento: 03/08/11 22.58CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili allenatori
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2012/matches/round=2000270/match=2007184/prematch/preview/index.html#lostacolo+thun+spaventa+palermo