Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Napoli piange la sfortuna

Pubblicato: Giovedì, 24 febbraio 2011, 23.59CET
Sconfitto dal Villarreal il Napoli è fuori dalla UEFA Europa League, ma Mazzarri se la prende più con gli episodi che con i suoi: "Siamo stati sfortunati, tutto ci ha remato contro".
di Alessio Fanuzzi
Il Napoli piange la sfortuna
Giuseppe Rossi (Villarreal CF) ©Getty Images
 
Pubblicato: Giovedì, 24 febbraio 2011, 23.59CET

Il Napoli piange la sfortuna

Sconfitto dal Villarreal il Napoli è fuori dalla UEFA Europa League, ma Mazzarri se la prende più con gli episodi che con i suoi: "Siamo stati sfortunati, tutto ci ha remato contro".

Lacrime napoletane. Sconfitto dal Villarreal CF, l'SSC Napoli è fuori dalla UEFA Europa League. Ma a testa alta, con la consapevolezza di avere dato tutto e di avere messo alle corde per almeno 40 minuti una delle squadre più accreditate per la vittoria finale. "Non so ai punti chi l'avrebbe vinta - dice Andrea Dossena - Hanno trovato il gol del 2-1 in modo un po' fortunoso, praticamente un'autorete. Noi abbiamo provato a rialzare la testa e a tenere botta fino all'ultimo, abbiamo colpito un palo e avuto tante altre occasioni ma capita anche agli attaccanti di sbagliare".

Resta la convinzione di avere onorato una competizione importante: "È un altro tassello nel nostro percorso di crescita - continua Dossena - Sappiamo che possiamo giocarcela alla pari con tutti". E lunedì c'è la sfida scudetto con l'AC Milan: "Se i rossoneri hanno visto la gara di stasera non credo che penseranno di avere vita facile - chiosa il mancino ex Liverpool FC - Noi daremo il massimo come abbiamo fatto con il Villarreal, poi al 90' si vedrà..."

Se Dossena guarda già al futuro, Walter Mazzarri non nasconde la delusione: "Siamo stati sfortunati negli episodi - dice -. Tutto ci ha remato contro, dai due pali al secondo gol preso in modo rocambolesco e alle clamorose palle gol fallite. Le occasioni più nitide le abbiamo costruite noi. Usciamo dalla coppa immeritatamente ma posso dire con orgoglio che l'abbiamo onorata fino in fondo".

Eppure a Napoli fa molto discutere la decisione di concedere 50 minuti di riposo al bomber Edinson Cavani: "Chi l'ha visto giocare domenica scorsa si sarà reso conto che era allo stremo delle forze. Aveva bisogno di un po' di riposo. Oggi ha fatto benissimo, è stato fermato solo dalla sfortuna".

E di malasorte parla anche Marek Hamšík, che pure con il suo colpo di testa vincente aveva illuso i tifosi azzurri: "L'eliminazione fa male, ma abbiamo giocato alla pari con il Villarreal, una grande squadra. Purtroppo gli episodi non ci hanno aiutato. Peccato, da domani penseremo al Milan, sarà una gara difficilissima". Come ogni sfida scudetto che si rispetti. Ma dove può arrivare questo Napoli? Hamšík vola basso: "Io firmerei per la UEFA Champions League".

Ultimo aggiornamento: 25/02/11 1.01CET

Informazioni collegate

Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=1600543.html#il+napoli+piange+sfortuna