Celtic tra le vittime illustri

Galatasaray e Fenerbahçe sono cadute all'ultimo ostacolo, mentre Celtic e Aston Villa hanno sprecato il vantaggio dell'andata e non parteciperanno al sorteggio di venerdì per la fase a gironi.

©Getty Images

Galatasaray AŞ e Fenerbahçe SK sono cadute all'ultimo ostacolo, mentre Celtic FC e Aston Villa FC hanno sprecato il vantaggio dell'andata e non parteciperanno al sorteggio di venerdì per la fase a gironi di UEFA Europa League.

Il Celtic è stato forse la vittima a sorpresa, dopo che la tripletta di Ricky van Wolfswinkel – che ha segnato le prime due reti su rigore – ha dato all'FC Utrecht una vittoria per 4-0 in Oalnda che ha cancellato la sconfitta della scorsa settimana per 2-0 rimediata a Glasgow. "Non solo gli undici uomini in campo sono stati superbi, ma tutti intorno alla squadra sono stati incredibili", ha detto l'allenatore Ton du Chatinier.

I colleghi di Eredivisie del PSV Eindhoven hanno anche loro ribaltato la sconfitta dell'andata per 1-0 con l'FC Sibir Novosibirsk qualificandosi con un 5-1 complessivo. Il Feyenoord, però ha perso 2-0 in casa del KAA Gent che ha cancellato la vittoria di misura per 1-0 della squadra di Mario Been all'andata. "Sono molto orgoglioso del gruppo e penso che i tifosi siano molto soddisfatti di quello che abbiamo mostrato loro", ha detto il tecnico del Gent Francky Dury.

Anche il Galatasaray è stato tra le vittime illustri di giovedì sera, perdendo contro l'FC Karpaty Lviv. Gli ucraini avevano pareggiato per 2-2 in Turchia ma sembravano sulla strada per l'eliminazione quando Aydın Yılmaz ha portato gli uomini di Frank Rijkaard in vantaggio al 91'. Il Karpaty ha però pareggiato con Artem Fedetskiy, poi espulso, al terzo minuto di recupero qualificandosi per la regola dei gol in trasferta. Il PAOK FC ha perso 1-0 con il Fenerbahçe SK nei tempi regolamentari ma la rete ai supplementari di Zlatan Muslimović è stata determinante.

L'FC Lausanne-Sport, della seconda divisione svizzera, ha eliminato l'FC Lokomotiv Moskva 4-3 ai rigori dopo un altro 1-1 con i russi. "Siamo un piccolo club della seconda divisione svizzera quindi partecipare alla Europa League è un grande traguardo per noi", ha detto l'allenatore del Losanna Martin Rueda.

Il Liverpool FC di Roy Hodgson sembrava sul punto di sprecare il vantaggio della scorsa settimana quando il gol al quarto minuto di Teófilo Gutiérrez’ ha fatto pareggiari i conti al Trabzonspor AŞ, ma l'autorete di Giray Kaçar(83') e il gol di Dirk Kuyt hanno chiuso la partita. "E' una buona vittoria per noi perché loro lunedì hanno battuto il Fenerbahçe", ha detto l'allenatore dei Reds Roy Hodgson. "Loro in casa non perdono e noi li abbiamo battuti".

Il Manchester City FC, che lunedì aveva battuto proprio i Reds,  ha regolato 2-0 in casa l'FC Timişoara, bissando il successo 1-0 ottenuto in Romania la scorsa settimana grazie a Mario Balotelli. L'Aston Villa FC rivive invece l'incubo della passata stagione: dopo aver fallito un rigore ed essere passato in vantaggio 2-1, il club di Birmingham si è ritrovato sotto 3-2, tutto nello spazio di 9', ed è stato eliminato dall'SK Rapid Wien proprio come accaduto lo scorso anno nella medesima fase del torneo.

La rimonta della serata è invece quella dello Sporting Clube de Portugal, vittorioso 3-0 sul campo del Brøndby IF e qualificato con un 3-2 complessivo dopo la sconfitta dell'andata. "Abbiamo dimostrato di avere carattere - ha dichiarato il tecnico Paulo Sérgio -. E' una serata da ricordare per questo club, ma noi abbiamo ben altri obiettivi".

I pesi massimi Juventus ed FC Porto hanno superato di misura SK Sturm Graz e KRC Genk centrando la qualificazione, mentre il Paris Saint-Germain FC ha corso un grosso rischio in Israele, perdendo 4-3 ma passando il turno per la regola dei gol segnati in trasferta dopo il 2-1 dell'andata. Approdano alla fase a gironi anche FC Steaua Bucureşti e VfB Stuttgart.

 

In alto