Ridistribuiti i ricavi di Europa League

La UEFA ha ridistribuito un totale di 134.960.000 di euro ai club che hanno partecipato alla UEFA Europa League la scorsa stagione e i ricavi generati dalla nuova competizione sono stati riassegnati alle squadre.

©Sportsfile

La UEFA ha ridistribuito un totale di 134.960.000 di euro ai club che hanno partecipato alla UEFA Europa League la scorsa stagione e i ricavi generati dalla nuova competizione sono stati riassegnati alle squadre.

In accordo col sistema distributivo UEFA quasi 135 milioni di euro generati dal marketing centralizzato della UEFA Europa League sono stati ridistribuiti tra i 48 club che hanno preso parte alla competizione dalla fase a gironi, oltre che tra gli otto club arrivati ai sedicesimi passando per la fase a gironi di UEFA Champions League.

L'organo di governo del calcio europeo ha confermato che il Club Atlético de Madrid, vincitore dell'inaugurale UEFA Europa League, ha ricevuto 6.358.740 di euro dalla UEFA dato il cammino fatto a partire dai sedicesimi e fino alla finale di Amburgo.

Il Fulham FC, squadra battuta dall'Atlético 2-1 dopo i tempi supplementari in finale, ha ricevuto 10.010.114 di euro per la sua prestazione. Il club inglese era entrato prima della fase a gironi, mentre gli spagnoli dell'Atlético sono entrati dalla fase a eliminazione diretta essendo arrivati dalla UEFA Champions League.

I soldi distribuiti ai 56 club partecipanti alla inaugurale UEFA Europa League sono stati di quasi 135 milioni di euro. Di quella cifra, 80.960.000 consistono in ricavi commerciali, arrivati dallo sfruttamento dei diritti di trasmissione e marketing; questi sono stati usati per i pagamenti legati alla partecipazione e alla prestazione.

Gli altri 54 milioni sono arrivati dai diritti televisivi e sono stati divisi secondo una varietà di fattori tra cui il valore relativo al mercato televisivo nazionale di riferimento del club. Il Fulham ha ricevuto 4,8 milioni per la sua prestazione oltre a 5,2 milioni per i diritti televisivi.

I club sono i beneficiari principali del nuovo approccio di marketing centralizzato del nuovo torneo a partire dalla fase a gironi; tutti e 48 i club partecipanti alla fase a gironi hanno ricevuto 600.000 euro, oltre a 300.000 di bonus partita – 50.000 per ogni gara dei gironi. Inoltre ci sono stati bonus legati ai risultati: 120.000 per ogni vittoria e 60.000 per ogni pareggio nella fase a gironi.

La qualificazione ai sedicesimi è valsa altri 180.000 euro a squadra, e altri bonus sono stati applicati da lì in poi: 270.000 per gli ottavi, 360.000 per i quarti di finale e 630.000 per le semifinali. L'Atlético ha poi ricevuto tre milioni come vincitrice della finale del 12 maggio nel nord della Germania mentre il Fulham 2 milioni come finalista perdente.

In alto