UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Cosa succede se la vincitrice della UEFA Europa League si qualifica per la fase campionato di Champions anche League grazie al piazzamento nel campionato nazionale?

Cosa succede se la vincitrice dell'UEFA Europa League guadagna un posto nella fase a leghe di UEFA Champions League 2024/25 anche grazie al piazzamento in campionato?

La vincitrice della UEFA Europa League 2023/24 si qualificherà automaticamente per la fase campionato della prossima UEFA Champions League, ma cosa succede se si qualifica anche grazie al piazzamento nel proprio campionato nazionale?

Ultimo aggiornamento: venerdì 19 aprile ore 09:00 CET.

Uno dei principi fondamentali del nuovo format delle competizioni europee per club post-2024 è il coefficiente, che rispecchia il rendimento della squadra a livello europeo negli ultimi cinque anni.

Per questo, nel ciclo delle competizioni per club 2024-27, se la vincitrice dell'Europa League si qualifica direttamente alla fase campionato della Champions League tramite il proprio campionato nazionale, il club con il migliore coefficiente individuale tra tutti quelli delle qualificazioni di Champions League (percorso Campioni e percorso Piazzate) accede direttamente alla fase campionato.

Tuttavia, in questo caso non è consentito alcun salto: ovvero, una squadra dal percorso Piazzate può passare alla fase campionato solo a condizione che sia la più in alto nella classifica di campionato tra quelle della sua federazione che non si siano già qualificate direttamente alla fase campionato di Champions League. In caso contrario, il posto di diritto alla fase campionato spetta al club con il miglior coefficiente successivo.

Cosa significa nella pratica?

Di seguito sono elencati i primi dieci club con i migliori coefficienti attualmente in corsa per le qualificazioni di Champions League (percorso Campioni e percorso Piazzate).

Benfica (POR) – 79,000 (2° in campionato)
Rangers (SCO) – 63,000 (2°)
Shakhtar Donetsk (UKR) – 63,000 (1°)
Slavia Praha (CZE) – 53,000 (2°)
LOSC Lille (FRA) – 47,000 (4°)
Crvena zvezda (SRB) – 40,000 (1°)
Maccabi Tel Aviv (ISR) – 35,500 (1°)
Ferencváros (HUN) – 35,000 (1°)
Young Boys (SUI) – 34,500 (1°)
Fenerbahçe (TUR) – 34,000 (2°)

Allo stato attuale si qualificherebbe il Benfica
Essendo attualmente secondo nella Liga portoghese (la vincitrice del campionato va direttamente alla fase campionato di Champions League), il Benfica sarebbe destinato alle qualificazioni di Champions League. Tuttavia, tenendo conto del suo coefficiente individuale, il Benfica prenderebbe il posto aggiuntivo nella fase campionato lasciato libero dai vincitori dell’Europa League, qualora fosse necessario un riequilibrio. La lista di accesso verrà successivamente riequilibrata di conseguenza.

L'esito finale sarà confermato solo al termine delle competizioni nazionali e degli ottavi di finale delle competizioni europee 2023/24, perché diversi club idonei partecipano ancora alle competizioni europee di questa stagione e possono migliorare il coefficiente complessivo.

Scelti per te