UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA Europa League 2023/24: partite, finale e altre date

Quando si giocheranno le partite? Dove si disputerà la finale?

La base del trofeo di UEFA Europa League
La base del trofeo di UEFA Europa League Getty Images

Nel 2023/24 si disputerà la 53esima edizione di questa competizione per club, la 15esima dal rebranding da Coppa UEFA a UEFA Europa League, e la terza dall'introduzione del nuovo format. Il torneo inizierà il 10 agosto 2023 e si concluderà con la finale del 22 maggio 2024.

Tutte le date sono soggette a eventuali modifiche.

Calendario partite Europa League 2023/24

Quando si giocheranno le qualificazioni di Europa League 2023/24?

Terzo turno di qualificazione: 10 e 17 agosto 2023
Spareggi: 24 e 31 agosto 2023

Quando si giocheranno le partite della fase a gironi di Europa League 2023/24?

Prima giornata: 21 settembre 2023
Seconda giornata: 5 ottobre 2023
Terza giornata: 26 ottobre 2023
Quarta giornata: 9 novembre 2023
Quinta giornata: 30 novembre 2023
Sesta giornata: 14 dicembre 2023

Quando si giocherà la fase a eliminazione diretta di Europa League 2023/24?

Spareggi per la fase a eliminazione diretta: 15 e 22 febbraio 2024
Ottavi di finale: 7 e 14 marzo 2024
Quarti di finale: 11 e 18 aprile 2024
Semifinali: 2 e 9 maggio 2024
Finale: 22 maggio 2024

Quando sono i sorteggi dell'Europa League 2023/24?

Terzo turno di qualificazione: 24 luglio 2023
Spareggi: 7 agosto 2023
Fase a gironi: 1 settembre 2023
Spareggi fase a eliminazione diretta: 18 dicembre 2023
Ottavi: 23 febbraio 2024
Quarti di finale e semifinali: 15 marzo 2024

Dove si gioca la finale di Europa League nel 2024?

La UEFA Europa League 2023/24 si concluderà alla Dublin Arena, in Repubblica d'Irlanda.

Con una capienza di oltre 50.000 posti, la Dublin Arena è lo stadio di casa della nazionale di calcio della Repubblica d'Irlanda e della nazionale di rugby dell'Irlanda. Inaugurato nel 2010, lo stadio ospiterà la sua seconda finale di UEFA Europa League, dopo quella tutta portoghese del 2011 tra Porto e Braga, quando Radamel Falcao segnò l'unico gol dei Dragoni.