UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Cosa guardare alla terza giornata di UEFA Europa League

Lo United va a Cipro (contro un ex City), José Mourinho ritrova Manuel Pellegrini e l'Arsenal ospita il Bodø/Glimt: i temi caldi della terza giornata.

Ola Solbakken, Cristiano Ronaldo e Roma coach José Mourinho
Ola Solbakken, Cristiano Ronaldo e Roma coach José Mourinho

Il Manchester United ritroverà una vecchia conoscenza quando andrà a Cipro, mentre José Mourinho farà il suo viaggio nel passato con la Roma e l'Arsenal ospita una mina vagante alla terza giornata di UEFA Europa League.

In questo articolo presentato da Enterprise, selezioniamo alcuni temi caldi della terza tornata di incontri.

Giovedì 6 ottobre
Gruppo A: Zürich - PSV Eindhoven (18:45), Arsenal - Bodø/Glimt (21:00)
Gruppo B: Rennes - Dynamo Kyiv (21:00), Fenerbahçe - AEK Larnaca (21:00)
Gruppo C: HJK Helsinki - Ludogorets (18:45), Roma - Real Betis (21:00)
Gruppo D: Malmö - Union Berlin (18:45), Braga - St Gilloise (21:00)
Gruppo E: Sheriff - Real Sociedad (18:45), Omonoia - Man United (18:45)
Gruppo F: Sturm Graz - Lazio (18:45), Midtjylland - Feyenoord (21:00)
Gruppo G: Freiburg - Nantes (21:00), Olympiacos - Qarabağ (21:00)
Gruppo H: Crvena zvezda - Ferencváros (18:45), Monaco - Trabzonspor (18:45)

Qualificazione alla fase a eliminazione diretta

Le otto vincitrici dei gironi passano automaticamente agli ottavi di finale. Prima degli ottavi si giocheranno gli spareggi per la fase a eliminazione diretta, che oppongono le otto seconde classificate nei gironi di UEFA Europa League alle terze classificate nei gironi di UEFA Champions League. Le terze classificate in Europa League vanno agli spareggi per la fase a eliminazione diretta di UEFA Europa Conference League.

Cosa guardare

Highlights: Sheriff - Man. United 0-2

United per la prima volta a Cipro
Dopo aver giocato la sua prima partita in Moldavia alla seconda giornata, il Manchester United è pronto per un'altra nuova esperienza e arriva per la prima volta a Cipro per una gara ufficiale: l'avversario di turno è l'Omonoia Nicosia. Ci sarà però un volto noto: i padroni di casa sono allenati dal Neil Lennon, ex giocatore del Manchester City che ha affrontato molte volte lo United sulla panchina di Celtic e Leicester.

"Il calcio britannico è molto seguito qui – ha detto dopo il sorteggio di Europa League –. Potremmo fare il tutto esaurito tre volte". Lennon ha avvertito lo United che deve aspettarsi un pubblico molto rumoroso, ma Cristiano Ronaldo è abituato a zittire i tifosi ciprioti: nelle quattro partite contro l'APOEL disputate il Real Madrid ha infatti segnato sei gol.

Manuel Pellegrini e José Mourinho nel 2021
Manuel Pellegrini e José Mourinho nel 2021AS Roma via Getty Images

Flashback per Mourinho
Altri due pezzi da 90 si sfideranno nella gara tra Roma e Real Betis, che hanno iniziato bene in campionato. Il risultato delle due gare consecutive avrà effetti importanti sulle sorti del Gruppo C, ma si parlerà molto anche della presunta rivalità tra i tecnici José Mourinho e Manuel Pellegrini.

Mourinho ha preso il posto del cileno al Real Madrid nel 2010. Inoltre, i due allenatori si sono sfidati in Inghilterra dal 2013 al 2015, quando il Chelsea dello Special One e il Manchester City di Pellegrini erano le principali contendenti al titolo (il City ha vinto la Premier League nel 2013/14, il Chelsea l'anno successivo). Parlare di animosità tra i tecnici è forse eccessivo (si sono scambiati cordialità in occasione di un'amichevole precampionato del 2021), ma quest'ultimo incontro aggiungerà un po' più di pepe.

Highlights: Bodø/Glimt - Zürich 2-1

Il Bodø/Glimt sbarca a Londra
Il Bodø/Glimt è stato protagonista di grandi avventure nella scorsa Europa Conference League (soprattutto il 6-1 sulla Roma di Mourinho) e ora è pronto per la sfida all'Arsenal. La prima partita contro una squadra inglese è un'occasione importante, ma finora l'undici di Kjetil Knutsen non ha dimostrato timori di sorta: dopo il pareggio contro il PSV a Eindhoven, ha battuto lo Zurigo.

Il nome di Knutsen viene fatto spesso quando si libera un posto nei grandi club inglesi, ma il tecnico ha smentito elegantemente le voci che lo volevano al Chelsea al posto di Graham Potter: "Sto con la testa in una pentola a pressione e le cose che non riguardano il Bodø/Glimt non mi interessano". I tifosi dell'Arsenal, nel frattempo, potrebbero fare attenzione agli uomini più pericolosi del Bodø: l'attaccante Amahl Pellegrino e l'esterno Ola Solbakken, che a gennaio potrebbe arrivare in Serie A.

Quando si giocano le prossime partite della fase a gironi di Europa League?

Quarta giornata: 13 ottobre 2022
Quinta giornata: 27 ottobre 2022
Sesta giornata: 3 novembre 2022

Prossime giornate
• La quarta giornata ripropone le stesse sfide della terza a campi invertiti: probabilmente, il 13 ottobre verranno chiusi tanti conti in sospeso.

Santiago Giménez del Feyenoord è andato in testa alla classifica marcatori di Europa League dopo aver segnato il terzo gol personale alla seconda giornata. Un altro giocatore del Feyenoord, Cyriel Dessers (ora alla Cremonese) è stato miglior marcatore della scorsa Europa Conference League ed è approdato in finale. È un buon auspicio?

• Dopo due vittorie, il Ferencváros rimane una squadra da tenere d'occhio; unica formazione ungherese coinvolta nella fase a gironi di tutte le competizioni maschili per club della stagione, ha infatti la possibilità di giocare la finale nella propria città.

Highlights: Ferencváros 3-2 Trabzonspor

Dove si gioca la finale di UEFA Europa League 2023?

La UEFA Europa League si concluderà alla Puskás Aréna di Budapest il 31 maggio 2023.

Inaugurato ufficialmente nel 2019, l'impianto da oltre 65.000 spettatori ha preso il posto del vecchio stadio della nazionale ungherese ed è stato intitolato a Ferenc Puskás, leggendario attaccante dell'Honvéd e del Real Madrid. Si trova nel quartiere di Zugló.