UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Andata ottavi di finale Europa League: Rangers travolgente, Atalanta e Siviglia vincono di misura, pari per il Barcellona

Nell'andata degli ottavi i Rangers ottengono la vittoria più ampia della serata, vincono anche Atalanta e Siviglia, solo un pari per il Barça.

 Luis Muriel e Ruslan Malinovskyi protagonisti nel successo dell'Atalanta contro il Leverkusen
Luis Muriel e Ruslan Malinovskyi protagonisti nel successo dell'Atalanta contro il Leverkusen Getty Images

Atalanta e Rangers ìdimostrano tutto il loro potenziale offensivo vincendo la propria gara d'andata; vince anche il Siviglia mentre il Barcellona non va oltre lo 0-0 contro il Galatasaray.

UEFA.com fa un riepilogo dei due giorni di partite d'andata degli ottavi di finale di UEFA Europa League.

Predictor: com'è andata?

Giovedì 10 marzo

Siviglia - West Ham 1-0

Munir festeggia il suo gol della vittoria per il Siviglia
Munir festeggia il suo gol della vittoria per il SivigliaAFP via Getty Images

I sei volte campioni della competizione voleranno a Londra con un vantaggio minimo dopo la gara d'andata arrivato grazie a uno splendido gol di Munir verso l'ora di gioco. Entrambe partono forte e sfiorano il gol con Munir e Nikola Vlašić, ma è il Siviglia a dominare la prima frazione di gioco. Il forcing degli spagnoli viene capitalizzato al 60' da Munir, abile a calciare al volo da dentro l'area una punizione battuta dalla destra da Marcos Acuña.

Statistica: il Siviglia va in gol in casa da 20 partite ufficiali.

Rangers - Crvena zvezda 3-0

I Rangers voleranno a Belgrado con un vantaggio rassicurante dopo il 3-0 all'Ibrox. Dopo 15 minuti i padroni di casa sono già sul 2-0 grazie al rigore di James Tavernier e alla rete di Alfredo Morelos. Gli ospiti sbagliano un rigore al 24' con Aleksandar Katai ma dopo pochi minuti dalla ripresa, i Rangers segnano il 3-0 definitivo con Leon Balogun.

Statisica: il Crvena Zvezda non vince in Scozia da sei partite - di cui quattro contro i Rangers - e ha perso la prima delle otto trasferte di UEFA Europa League.

Braga - Monaco 2-0

La squadra di casa sblocca il risultato al 3' con un tap-in di Abel Ruiz dopo una conclusione di Rodrigo Gomes respinta da Alexander Nübel. Il portiere del Monaco evita un passivo più pesante deviando sul palo un tiro di Ricardo Horta e negando il raddoppio a Rodrigo Gomes sul finire del primo tempo. Nella ripresa entrambe cercano il gol ma nei minuti finali sono i padroni di casa a raddoppiare con un colpo di testa di Vitor Oliveira su cross di Fabiano.

Statistica: il Braga ha perso solo una delle ultime otto gare interne in Europa League (V5 P2).

Prossime tappe

Le partite di ritorno si disputano giovedì prossimo. Le vincitrici guadagnano un posto al sorteggio dei quarti di finale di venerdì 18 marzo. Saranno sorteggiate anche le semifinali e la squadra in casa pro forma nella finale del 18 maggio allo stadio Ramón Sánchez-Pizjuán di Siviglia.

Atalanta - Leverkusen 3-2

L'esultanza di Luis Muriel per uno dei due gol dell'Atalanta
L'esultanza di Luis Muriel per uno dei due gol dell'AtalantaGetty Images

L'Atalanta si impone 3-2 sul Leverkusen nell'andata degli ottavi di UEFA Europa League: il gol di Ruslan Malinovskyi e la doppietta di Luis Muriel ribaltano il vantaggio di Charles Aránguiz, la rete di Diaby lascia aperto ogni scenario in vista del ritorno, in programma tra una settimana in Germania.

Leggi il report completo della partita.

Statistica: l'Atalanta ha segnato in tutte e 11 le partite di UEFA Europa League, e ha segnato due o più gol in otto delle nove gare europee di questa stagione.

Barcellona - Galatasaray 0-0 

Il Barcellona domina la gara ma non riesce a sfondare il muro eretto dal Galatasaray. Memphis Depay per due volte viene fermato nel primo tempo dal portiere in prestito dal Barça, Iñaki Peña. Dall'altro lato Kerem Aktürkoğlu va vicinissimo al gol ma nessuna delle due riesce a trovare la giocata decisiva. Tutto si deciderà in Turchia.

Statistica: l'ultima sconfitta del Barcellona in casa in UEFA Europa League/Coppa UEFA risale al 1996, quando ha perso 2-1 col Bayern Monaco nel ritorno della semifinale.

Mercoledì

Porto - Lyon 0-1

Highlights: Porto - Lyon 0-1
Highlights: Porto - Lyon 0-1

Il Lione vince con il minimo scarto grazie a un gol di Lucas Paquetá. Il brasiliano, con una vistosa fasciatura alla testa, segna al 59' dopo diversi errori di Moussa Dembélé e Karl Toko Ekambi. Il Porto domina per gran parte del primo tempo, spinge alla fine del secondo e trova anche il pareggio, ma il VAR annulla per fuorigioco.

Real Betis - Eintracht Frankfurt 1-2

Highlights: Betis - Frankfurt 1-2
Highlights: Betis - Frankfurt 1-2

L'Eintracht vince di misura ma torna a casa con qualche rimpianto. La squadra tedesca apre le marcature con un tiro-cross di Filip Kostić, ma Nabil Fekir ripristina la parità con una bella finalizzazione. Poi, Daichi Kamada conclude in rete da due passi dopo l'intuizione di Jesper Lindstrøm su un passaggio troppo debole. Claudio Bravo tiene in partita il Betis neutralizzando Rafael Borré in tre diverse occasioni, anche dal dischetto.

Come deciso dal Comitato Esecutivo UEFA, la sfida tra Leipzig e Spartak Moskva non si disputerà più secondo programma. Il Leipzig è qualificato direttamente ai quarti di finale.

Abolita la regola dei gol in trasferta

Se le squadre segnano lo stesso numero di gol nelle due partite, non si tiene più conto del numero dei gol segnati in trasferta: si procede dunque ai tempi supplementari e, se necessario, ai calci di rigore.