UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Statistiche di Europa League: i maestri della quinta giornata

Chi ha fatto più parate, chi più cross e spazzate? Chi ha recuperato più palloni e completato più passaggi? Scopriamolo insieme.

Juan Jesus, Kévin Théophile-Catherine e Daniil Khudiakov
Juan Jesus, Kévin Théophile-Catherine e Daniil Khudiakov

UEFA.com pubblica una serie di statistiche che mettono in evidenza l'elevato tasso tecnico della UEFA Europa League.

In questo articolo presentato da Swissquote, esaminiamo i dati della quinta giornata per vedere i giocatori che hanno ottenuto i migliori punteggi.

Guarda tutte le statistiche dell'Europa League

Più passaggi completati

Highlights: Spartak Moskva - Napoli 2-1 
Highlights: Spartak Moskva - Napoli 2-1 

103: Juan Jesus (Napoli)
87: André Ramalho (PSV)
86: Castello Lubeka (Lyon)
85: Josip Mišić (Dinamo Zagreb)
84: Mark Noble (West Ham)

Il clima freddo di Mosca non ha fatto bene al Napoli che ha perso 2-1 contro lo Spartak, scendendo al terzo posto del Gruppo C; tuttavia il terzino sinistro brasiliano Juan Jesus se l'è cavata stranamente bene nella neve, completando 103 passaggi su 106: un impressionante 97% di passaggi riusciti. Al secondo posto, André Ramalho del PSV ha completato 16 passaggi in meno in quasi altrettanti tentativi (104).

Cross completati

Highlights: Olympiacos - Fenerbahçe 1-0 
Highlights: Olympiacos - Fenerbahçe 1-0 

6: Oleg Reabciuk (Olympiacos)
5: Hirving Lozano (Napoli)
4: Rayan Cherki (Lyon)
4: Florian Wirtz (Leverkusen)

Mentre Juan Jesus tesseva le trame a Mosca, un altro terzino sinistro stava brillando nel Pireo, ovvero il nazionale moldavo Oleg Reabciuk contro la difesa del Fenerbahçe. Sei dei suo cross sono arrivati a destinazione, con l'ultimo di questi arrivato a Tiquinho Soares per la rete della vittoria al 90'.

Palle recuperate

Highlights: Midtjylland - Braga 3-2 
Highlights: Midtjylland - Braga 3-2 

15: Erik Sviatchenko (Midtjylland)
15: Martin Zubamendi (Real Sociedad)
12: Juan Jesus (Napoli)
12: Pape Abou Cissé (Olympiacos)

Il difensore centrale Erik Sviatchenko è stato un protagonista indiscusso del Midtjylland sin dai primi minuti della sfida contro il Braga, tenendo gli avversari fuori dall'area con 15 interventi e segnando dopo appena due minuti il vantaggio dei danesi nel 3-2 finale della sua squadra. L'impegno di Martin Zubamendi invece non è valso i tre punti dato che la sua Real Sociedad ha perso 2-1 a Monaco.

Palle spazzate

Highlights: Dinamo Zagreb - Genk 1-1 
Highlights: Dinamo Zagreb - Genk 1-1 

9: Kévin Théophile-Catherine (Dinamo Zagreb)
8: Josip Šutalo (Dinamo Zagreb)
7: Marc Bartra (Betis)
7: Erik Sviatchenko (Midtjylland)
7: Stephen Welsh (Celtic)
7: Samuel Gigot (Spartak Moskva)

Nel Gruppo H, la Dinamo Zagreb non è riuscita a proteggere l'1-0 iniziale in casa contro il Genk, ma il risultato sarebbe potuto essere ben peggiore dell'1-1 finale se non fosse stato per la sua coppia difensiva formata da Kévin Théophile-Catherine e Josip Šutalo, che in due hanno spazzato 17 palloni.

Più parate

Highlights: Galatasaray - Marseille 4-2 
Highlights: Galatasaray - Marseille 4-2 

7: Fernando Muslera (Galatasaray)
7: Aleksandr Selikov (Spartak Moskva)
6: Daniil Khudiakov (Lokomotiv Moskva)
5: Joe Hart (Celtic)
5: Maarten Vandevoordt (Genk)

Il capitano Fernando Muslera è stato decisivo nella vittoria del Galatasaray che è valsa la qualificazione alla fase a eliminazione diretta in virtù del 4-2 sul Marseille; il portiere del club turco ha subito due gol da Arkadiusz Milik ma ha parato sette tiri in porta. Aleksander Selikov ha fatto lo stesso numero di parate nel 2-1 dello Spartak contro il Napoli, ma i complimenti vanno anche al 17enne Daniil Khudiakov, che è stato un protagonista del 3-0 della Lokomotiv in casa contro la Lazio con sei parate che gli sono valse le prime pagine nei giornali russi.

Scarica l'app Europa!