UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Statistiche Europa League: i migliori della quarta giornata

Chi effettuato più parate, cross, respinte, recuperi e passaggi completati questa settimana?

Check out some of the big stats lines from the Europa League this week, including a milestone for Lazio's Ciro Immobile.
I migliori della quarta giornata

UEFA.com pubblica una serie di statistiche che mettono in evidenza l'elevato tasso tecnico della UEFA Europa League.

In questo articolo presentato da Swissquote, esaminiamo i dati della quarta giornata per vedere i giocatori che hanno ottenuto i migliori punteggi.

Guarda le statistiche dell'Europa League

Maggior numero di passaggi completati

107: Çağlar Söyüncü (Leicester)
101: André-Frank Zambo Anguissa (Napoli)
95: Olivier Verdon (Ludogorets)
94: Daniel Amartey (Leicester)
94: Diego Demme (Napoli)

Leicester e Napoli si trovano in un girone in cui la prima in classifica e l'ultima sono separate da soli tre punti. Per questo, la presenza di giocatori capaci di far girare palla come Söyüncü e Zambo Anguissa è ancora più fondamentale. Nessuna squadra aveva mai avuto un giocatore in classifica finora. Amartey è stato importante per le Foxes, che hanno conquistato un sudato pareggio contro lo Spartak Moskva, mentre Demme ha contribuito decisamente al 4-1 per i partenopei contro il Legia. La precisione dei passaggi di Verdon (quasi l'89%) è un dato notevole considerando il pressing del Braga contro il suo Ludogorets, battuto 4-2.

Cross completati

10: Adnan Januzaj (Real Sociedad)
5: Josip Radošević (Brøndby)
4: Borna Barišić (Rangers)
3: 11 players

Solo un giocatore aveva effettuato più di sei cross in una giornata prima di Januzaj. Radošević è stato il secondo giocatore per numero di cross anche alla terza giornata, nel pareggio tra Brøndby e Rangers, mentre Barišić figura in questa categoria per la terza volta in quattro giornate.

Palloni recuperati

13: David Affengruber (Sturm)
13: Olivier Verdon (Ludogorets)
12: Guido Rodríguez (Betis)
11: Andreas Maxsø (Brøndby)
11: Jonny Evans (Leicester)
11: Somália (Ferencváros)

Nella sua prima stagione con lo Sturm, il 20enne Affengruber sta già avendo un ruolo fondamentale e ha permesso alla sua squadra di conquistare il primo punto in Europa League. Tornando su Verdon del Ludogorets, solo Affengruber e un altro giocatore lo hanno eguagliato per numero di recuperi di palla in quattro giornate. Rodríguez ha ottenuto il secondo punteggio più alto della stagione (a pari merito) nonostante la difficile serata del Betis a Leverkusen.

Respinte

16: David Affengruber (Sturm)
13: Maximiliano Caufriez (Spartak Moskva)
11: Benoît Badiashile (Monaco)
9: Georgi Dzhikiya (Spartak Moskva)
9: Samuel Gigot (Spartak Moskva)
8: Gregory Wüthrich (Sturm)

Affengruber è il primo giocatore ad aver effettuato più di 11 respinte in una partita: non sarà facile superarlo nelle ultime due giornate. Insieme ai suoi compagni, Caufriez ha permesso allo Spartak di rimanere in zona qualificazione grazie al pari contro il Leicester. Le statistiche del giovane Badiashile evidenziano il suo notevole valore per un Monaco che è rimasto in testa al girone mantenendo la porta inviolata contro il PSV.

Maggior numero di parate

7: Cezary Miszta (Legia)
7: Kristijan Kahlina (Ludogorets)
6: Jörg Siebenhandl (Sturm)
6: Rui Silva (Betis)
5: Florin Niță (Sparta Praha)
5: Lukas Hradecky (Leverkusen)
5: Maarten Vandevoordt (Genk)

La seconda sconfitta consecutiva del Legia contro il Napoli non racconta del tutto i due incontri, in cui il portiere di Miszta è stato eccezionale. Il miglior portiere della terza giornata ha neutralizzato la capolista della Serie A fino al 51', poi non ha potuto evitare la sconfitta. Miszta e Siebenhandl sono in classifica per la seconda volta in quattro giornate.

Scarica l'app Europa!