UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Legia - Napoli 1-4 in rimonta, azzurri primi in classifica

Zieliński, Mertens, Lozano e Ounas ribaltano il Legia dopo il gol di Emreli .

Festa Napoli
Festa Napoli SSC NAPOLI via Getty Images


Tre punti per prendersi il primo posto nel gruppo C di UEFA Europa League. Il SSC Napoli vince 4-1 in rimonta in Polonia e sorpassa il Legia Warszawa aspettando il Leicester.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO E I COMMENTI

Doveva vincere, Luciano Spalletti. E ha vinto. Nonostante l'emergenza e le tante assenze che lo hanno costretto a schierare un undici inedito con Andrea Petagna al centro dell'attacco e Piotr Zieliński a guidare il terzetto di trequartisti alle sue spalle.

Highlights: Napoli - Legia 3-0
Highlights: Napoli - Legia 3-0

Pronti via, però, e il Legia Warszawa si ritrova avanti: fa tutto Filip Mladenović, che al 10’ sfonda sulla sinistra e mette al centro un pallone comodo comodo per Mahir Emreli che calcia di prima intenzione e buca Alex Meret, portiere azzurro di coppa.

Colpito a freddo, il Napoli non si disunisce e comincia a macinare gioco ma il pari non arriva complici anche le parate di Cezary Miszta e qualche errore di troppo nella trequarti polacca.

Nella ripresa, però, è tutta un'altra musica: dopo soli 4 minuti, infatti, Josué abbatte Zieliński in area di rigore, sul dischetto si presenta il numero 20 eroe di casa e batte Miszta con un tiro forte e preciso che il portiere può solo toccare.

La gioia di Mertens
La gioia di MertensSSC NAPOLI via Getty Images

È la rete che dà il la allo show azzurro. Spalletti sente il profumo della rimonta e inserisce Dries Mertens per dare più peso all'attacco e dopo nemmeno un minuto Josué - ancora lui - stende Matteo Politano in area: è calcio di rigore, dal dischetto Mertens non sbaglia e festeggia il ritorno al gol dopo sei mesi di astinenza.

Il Legia Warszawa non c'è più e il Napoli dilaga: al 79’ Petagna scappa via sul filo del fuorigioco e regala a Hirving Lozano un pallone da spingere solo in rete, al 90’ Adam Ounas - appena entrato - si regala la gioia del gol e fa calare il sipario sul match. Finisce 4-, la qualificazione agli ottavi di finale è un po' più vicina per il Napoli.