UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Roma-Ajax 1-1 (tot.: 3-2): i Giallorossi volano in semifinale

All'Olimpico la squadra di Fonseca pareggia contro l'Ajax e si qualifica in virtù del successo in Olanda: l'attaccante bosniaco risponde a Brobbey, ora sfida al Manchester United.

Edin Dzeko della Roma esulta dopo aver realizzato il gol del pareggio contro l'Ajax
Edin Dzeko della Roma esulta dopo aver realizzato il gol del pareggio contro l'Ajax UEFA via Getty Images

La Roma vola in semifinale di UEFA Europa League, tre anni dopo aver raggiunto quella di UEFA Champions League. Allo Stadio Olimpico, i Giallorossi soffrono tantissimo contro l’Ajax ma pareggiano 1-1, passando in virtù del 2-1 ottenuto alla Johan Cruyff Arena: non basta ai ragazzi di Erik ten Hag la rete a inizio ripresa di Brian Brobbey, è Edin Džeko a firmare il gol scaccia incubi.

Roma - Ajax 1-1: la partita minuto per minuto e le reazioni

Dopo aver sempre vinto nella fase a eliminazione diretta, la squadra di Paulo Fonseca è andata in netta difficoltà contro i Lancieri, che hanno avuto per lunghissimi tratti il sopravvento e un impressionante predominio nel possesso palla. Alla fine, comunque, i Giallorossi hanno raggiunto il traguardo e ora contenderanno al Manchester United un posto nella finale di Danzica.

L’avvio della Roma, in formazione annunciata, è promettente: Lorenzo Pellegrini conclude debolmente dopo una bella ripartenza, Veretout riesce addirittura a segnare ma il gol è annullato per fuorigioco del francese.

Con il trascorrere del tempo - e in virtù del risultato dell’andata - i Lancieri prendono campo. Dopo un rinvio da brividi di Pau López, Antony regala un assist d’oro a Davy Klaassen, che calcia quasi a colpo sicuro: per i Giallorossi è provvidenziale il salvataggio di Amadou Diawara.

Il portiere della Roma neutralizza bene una conclusione centrale di capitan Dušan Tadić, poi Fonseca ringrazia Bryan Cristante che ferma all’ultimo lo scatenato Klaassen. Ten Hag è costretto subito a un cambio, con l’infortunato Klaiber che lascia spazio a Perr Schuurs.

L’ultima chance del primo tempo è per Tadić, ma anche questa volta Pau López è attento sul capitano avversario. Si va negli spogliatoi con il 75 per cento di possesso palla dell’Ajax, che a inizio ripresa trova la ricercata concretezza. Un lancio dalle retrovie di Schuurs “buca” la difesa della Roma, il portiere di casa esce non troppo convinto e Brobbey - in campo a inizio ripresa al posto di Antony - lo scavalca con un pallonetto.

Brian Brobbey aveva portato in vantaggio l'Ajax all'Olimpico
Brian Brobbey aveva portato in vantaggio l'Ajax all'OlimpicoGetty Images

La Roma accusa il colpo, Pellegrini ci prova invano su punizione poi Tadić trova il raddoppio con il tap-in dopo la respinta di Pau López sullo scatenato Brobbey: l’arbitro annulla però dopo un check al VAR per il fallo di Nicolás Tagliafico su Henrikh Mkhitaryan.

Al 72’, comunque, la Roma pareggia. Travolgente discesa sulla sinistra di Riccardo Calafiori, sul suo cross deviato si avventa Džeko che da due passi batte l’ex Maarten Stekelenburg: per l’ex attaccante del Manchester City è il quarto gol in questa UEFA Europa League.

La Roma di Fonseca tiene il risultato e vola in semifinale.

Formazioni

Highlights: Ajax - Roma 1-2 (2 min)
Highlights: Ajax - Roma 1-2 (2 min)

Roma: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibañez; Karsdorp, Veretout, Diawara, Calafiori (Villar 81'); Mkhitaryan (Pedro Rodriguez 87'), Lorenzo Pellegrini, Džeko (Mayoral 80')

Ajax: Stekelenburg; Klaiber (Schuurs 22', Idrissi 83'), Timber, Martínez, Tagliafico; Álvarez (Kudos 69'), Klaassen, Gravenberch; Antony (Brobbey 46'), Tadić, Neres (Traoré 83')