UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Insigne torna Lorenzo Il Magnifico

Il capitano del Napoli è tornato a trascinare la squadra e con la doppietta alla Fiorentina si è portato a un solo gol dal traguardo delle 100 reti con la maglia dei Partenopei.

 Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, festeggia dopo un gol alla Fiorentina allo Stadio Diego Armando Maradona
Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, festeggia dopo un gol alla Fiorentina allo Stadio Diego Armando Maradona Getty Images

Napoli, Stadio Diego Armando Maradona, 6 gennaio 2021. Lo Spezia batte 2-1 i Partenopei e nelle interviste post-partita si presenta un Lorenzo Insigne che è il ritratto della delusione. “Dovevo essere io a trascinare i miei compagni ma non ci sono riuscito, mi dispiace”, il succo delle sue parole. E’ bastato aspettare undici giorni, perché la musica cambiasse…

Tra Serie A e Coppa Italia, la squadra di Gennaro Gattuso ha infilato tre vittorie di fila ed è tornata a volare. Conquistando il terzo posto in campionato - con la partita contro la Juventus ancora da recuperare - e con i gol di Insigne che hanno ricominciato a far sognare i tifosi. Con la doppietta rifilata alla Fiorentina, travolta con un altisonante 6-0, il capitano si è portato a un solo gol dal traguardo delle 100 reti con la maglia del Napoli.

Guarda il gol di Insigne alla Giornata 3
Guarda il gol di Insigne alla Giornata 3

Giocatori che hanno fatto la storia e le fortune della squadra - Attila Sallustro, il “Matador” Edinson Cavani e Antonio Vojak - sono lì a portata di sorpasso. Non solo, con i due gol realizzati ai Viola di Cesare Prandelli [il Ct che lo ha fatto esordire in nazionale] Insigne è diventato il capocannoniere del Napoli in campionato, con 9 reti.

Un destro chirurgico su travolgente azione di Hirving Lozano, un rigore trasformato con freddezza dopo un fallo su Tiémoué Bakayoko. Niente male per un ragazzo nato proprio a Napoli quasi 30 anni fa, cresciuto con il mito di Maradona e che ora è protagonista nello stadio intitolato al ‘Pibe de Oro’. Napoli e il Napoli hanno ritrovato il loro condottiero, ma forse non lo avevano mai perso.

Insigne è il capocannoniere del Napoli in questo campionato con 9 gol
Insigne è il capocannoniere del Napoli in questo campionato con 9 golGetty Images

I MIGLIORI CANNONIERI NELLA STORIA DEL NAPOLI

  • Dries Mertens (Belgio) - 130 reti (8 stagioni)
  • Marek Hamšík (Slovacchia) - 121 (12 stagioni)
  • Diego Armando Maradona (Argentina) - 115 (7 stagioni)
  • Attila Sallustro (Paraguay/Italia)- 108 (11 stagioni)
  • Edinson Cavani (Uruguay) - 104 (3 stagioni)
  • Antonio Vojak (Italia) - 103 (6 stagioni)
  • Lorenzo Insigne (Italia) - 99 (10 stagioni)
  • José Altafini (Brasile/Italia) - 97 (7 stagioni)
  • Antonio Careca (Brasile) - 96 (6 stagioni)
  • Gonzalo Higuaín (Argentina) - 91 (3 stagioni)