UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Relazione tecnica Europa League: le statistiche più interessanti

Dall'aumento dei gol su calcio piazzato alla quasi imbattibilità di Sergio Romero, riassumiamo alcuni dati interessanti che emergono dalla relazione tecnica della UEFA Europa League 2019/20.

Non è stato facile battere Sergio Romero
Non è stato facile battere Sergio Romero UEFA via Getty Images

La relazione tecnica della UEFA Europa League 2019/20 è stata pubblicata e può essere consultata gratuitamente

Leggi la relazione tecnica dell'Europa League 2019/20


Gli esperti UEFA hanno esaminato ogni aspetto della competizione, analizzando le tipologie di gol segnati, le tendenze tattiche e le qualità di ogni squadra. Ecco cinque delle cifre più interessanti che emergono dalle 76 pagine del documento.

169

Siviglia specialista dei calci piazzati
Siviglia specialista dei calci piazzati

Rispetto all'edizione 2018/19, il numero di gol è diminuito da 565 a 548 (anche se ci sono state meno partite a eliminazione diretta). Il numero di gol su calcio piazzato, però, è aumentato a 169, di cui 57 su rigore rispetto ai 36 dell'edizione precedente. Gli esperti hanno ipotizzato che tale incremento sia dovuto all'utilizzo del VAR, anche perché il numero di gol dal primo tocco dopo un angolo è aumentato, suggerendo che i difensori sono quindi più attenti in fase di marcatura sugli attaccanti.

68%

I campioni del Siviglia sono stati i primi tra le ultime sedici squadre in corsa per possesso (68%), per passaggi provati a partita (656,1) e media passaggi completati (88,5%). Oltre al Siviglia, l'Ajax (66,8%) e la Dynamo Kyiv (64,6%) hanno ottenuto un possesso medio superiore a quello di qualsiasi altra squadra del 2018/19.

7

Sergio Romero del Manchester United ha mantenuto la porta inviolata più di tutti (7 volte), subito meno gol a partita (0.2) e ha avuto una percentuale di parate più alta di tutti i portieri (86%). Tuttavia è stato Karl-Johan Johnsson ad aver sventato più gol di tutti gli altri con 6,38 (xG sui gol subiti in base ai tiri in porta in tutte le partite), due più di qualsiasi altro portiere.

24.1

Lo United ha schierato una squadra con una media di 22,2 anni contro l'Astana
Lo United ha schierato una squadra con una media di 22,2 anni contro l'AstanaManchester United via Getty Imag

Chiudendo la stagione a 33 anni, Romero è stato il più anziano dello United, squadra che ha avuto l'età media più giovane (24,1) tra le ultime 16 squadre in corsa; nella vittoria per 1-0 contro l'Astana nella fase a gironi, lo United ha avuto un'età media di 22,2 anni, ovvero la nona selezione più giovane nella storia della competizione (nonostante la presenza di Lee Grant, 36 anni, in porta al posto di Romero). Ole Gunnar Solskjær è un fautore della linea verde; nel 2012/13, il suo Molde in UEFA Europa League ha avuto un'età media di 21,9 anni.

383

Gli esperti tecnici hanno tuttavia considerato le circostanze eccezionali della stagione, con la pausa forzata per la pandemia di COVID-19 e poi con la ripresa nell'inedito formato del torneo con gare uniche a eliminazione diretta giocato in Germania a conclusione della stagione. Per i Wolves la sconfitta nei quarti contro il Siviglia è arrivata dopo 383 giorni dall'inizio della loro avventura europea nel secondo turno di qualificazione.

La squadra della stagione 2019/20