Riepilogo di Europa League: la stagione finora

Mentre è tornata protagonista la UEFA Europa League, UEFA.com fa il punto di questa edizione.

Tutto pronto per la ripresa della UEFA Europa League
Tutto pronto per la ripresa della UEFA Europa League

La UEFA Europa League è stata sospesa a marzo per la pandemia COVID-19, con sei ottavi di finale già conclusi.

Con la competizione che torna questa sera, e dopo il sorteggio dei turni dai quarti di finale in poi, UEFA.com fa il punto della situazione.

Quali squadre sono ancora in gara?

Tranne Roma-Siviglia e Getafe-Inter, che si giocheranno in gara unica, sono state disputate tutte le partite di andata. I risultati più eclatanti sono stati il 5-0 del Manchester United sul campo del LASK e il 3-0 del Basilea in casa dell'Eintracht Frankfurt.

Le 16 contendenti provengono da 11 nazioni: tre dalla Germania, due da Inghilterra, Italia e Spagna e una da Austria, Danimarca, Grecia, Scozia, Svizzera, Turchia e Ucraina.

Tra le squadre ancora in gara figurano sei ex vincitrici della Coppa UEFA o della UEFA Europa: Eintracht (1980), Leverkusen (1988), Manchester United (2017), Shakhtar (2009), Inter (1991, 1994, 1998) e Siviglia (2006, 2007, 2014, 2015, 2016).

Delle otto squadre provenienti dalla fase a gironi di UEFA Champions League ne rimangono solo quattro: Inter, Leverkusen, Olympiacos e Shakhtar.

Dove posso guardarla?

Tutte le partite, comprese quelle di ritorno degli ottavi, si disputano a porte chiuse. Scopri i canali che le trasmettono.

Qual è il calendario?

Guarda i campioni dell'Europa League pronti a tornare
Guarda i campioni dell'Europa League pronti a tornare

Ottavi di finale:

Ritorno

Mercoledì 5 agosto, 18:55 CET
Copenhagen - İstanbul Başakşehir
(andata: 0-1)
Shakhtar Donetsk - Wolfsburg (2-1)

Mercoledì 5 agosto, 21:00 CET
Manchester United - LASK
(5-0)

Giovedì 6 agosto: 18:55 CET
Leverkusen - Rangers
(3-1)

Giovedì 6 agosto: 21:00 CET
Basel - Eintracht Frankfurt
(3-0)
Wolves vs Olympiacos
(1-1)

In gara unica

Mercoledì 5 agosto: 21:00 CET
Internazionale Milano - Getafe (Gelsenkirchen)

Giovedì 6 agosto: 18:55 CET
Sevilla - Roma (Duisburg)

Dieci dei gol più belli dell'Europa League 2019/20
Dieci dei gol più belli dell'Europa League 2019/20

Quarti di finale:

Lunedì 10 agosto, 21:00 CET
LASK/Manchester United - İstanbul Başakşehir/Copenhagen (Colonia)
Internazionale Milano/Getafe - Rangers/Leverkusen (Dusseldorf)

Martedì 11 agosto, 21:00 CET
Wolfsburg/Shakhtar Donetsk - Eintracht Frankfurt/Basel (Gelsenkirchen)
Olympiacos/Wolves - Sevilla/Roma (Duisburg)

Semifinali:

Domenica 16 agosto, 21:00 CET
Olympiacos/Wolves/Sevilla/Roma - LASK/Manchester United/İstanbul Başakşehir/Copenhagen (Colonia)

Lunedì 17 agosto, 21:00 CET
Internazionale Milano/ Getafe/ Rangers/Leverkusen - Wolfsburg/Shakhtar Donetsk/Eintracht Frankfurt/Basel (Dusseldorf)

Finale:

Venerdì 21 agosto, 21:00 CET

Vincente semifinale 1 - Vincente semifinale 2 (Colonia)

Ottavi di Europa League: tutte le contendenti


Statistica
: da quando la Coppa UEFA è diventata UEFA Europa League (2009/10), nove edizioni su 10 sono state vinte da squadre spagnole o inglesi.

Ci sono state variazioni nelle squadre?

Guarda le modifiche alle rose confermate lunedì

• Ogni squadra può avere un massimo di 25 calciatori nella Lista A (i giocatori possono essere rimossi per fare posto);

• I calciatori devono essere già registrati e idonei a giocare col club nelle competizioni nazionali dal 3 febbraio o comunque entro e non oltre l'andata degli ottavi di finale, come inizialmente previsto per la squadra in questione.

• Le squadre potranno effettuare cinque cambi ma, per limitare il numero di interruzioni, in un massimo di tre momenti della partita. Tra questi non si contano le sostituzioni durante l'intervallo, tra la fine dei tempi regolamentari e l'inizio dei supplementari e nell'intervallo dei supplementari. Ai supplementari è concesso un ulteriore cambio.

• Sarà anche possibile scegliere tra più giocatori: la rosa sarà infatti formata da 23 giocatori invece che dai consueti 18, come accadeva solo in finale.

Chi sono i capocannonieri?

La tripletta di Diogo Jota (Wolves) affonda l'Espanyol
La tripletta di Diogo Jota (Wolves) affonda l'Espanyol

Sei giocatori hanno segnato fino a ora sei gol nell'edizione 2019/20; cinque di loro giocano in club che partecipano agli ottavi:

Bruno Fernandes (Sporting CP/Manchester United)
Daichi Kamada (Eintracht Frankfurt)
Andraž Šporar (Slovan Bratislava/Sporting CP)
Alfredo Morelos (Rangers)
Edin Višća (İstanbul Başakşehir)
Diogo Jota (Wolves)

Galeno del Braga ha servito il maggior numero di assist, sei, ma la sua squadra è stata eliminata ai sedicesimi. Bruno Fernandes, passato dallo Sporting allo United a gennaio, è secondo con quattro.

Statistica: fino a oggi, tutti i capocannonieri della UEFA Europa League hanno realizzato almeno otto gol: il record è di Radamel Falcao, autore di 17 reti con il Porto nel 2010/11. Il miglior marcatore della scorsa edizione è stato Olivier Giroud del Chelsea con 11.

Giocatore della settimana: tutti i vincitori finora

 
Com'è stata la competizione finora?

Spettacolare, come sempre. In questa Europa League sono già stati segnati 500 gol (media di 2,8 a partita) e anche il livello tecnico è stato altissimo: basta guardare gli highlights presenti in questo articolo.

Statistica: lo United ha totalizzato più gol (21), tiri in porta (145) e nello specchio (52) di qualsiasi altra squadra di questa edizione.

Quali squadre si sono qualificate dalla fase a gironi?

Highlights quinta giornata: İstanbul Başakşehir - Roma 0-3
Highlights quinta giornata: İstanbul Başakşehir - Roma 0-3

Gruppo A:: Siviglia (1°), APOEL (2°)
Gruppo B: Malmö, Copenhagen
Gruppo C: Basel, Getafe
Gruppo D: LASK, Sporting
Gruppo E: Celtic, Cluj
Gruppo F: Arsenal, Frankfurt
Gruppo G: Porto, Rangers
Gruppo H: Espanyol, Ludogorets
Gruppo I: Gent, Wolfsburg
Gruppo J: İstanbul Başakşehir, Roma
Gruppo K: Braga, Wolves
Gruppo L: Manchester United, AZ Alkmaar

Che cosa è successo ai sedicesimi?

Le 24 squadre che hanno superato la fase a gironi sono state affiancate dalle terze classificate nella fase a gironi di UEFA Champions League: Club Brugge, Olympiacos, Shakhtar Donetsk, Leverkusen, Salzburg, Inter, Benfica e Ajax.

İstanbul Başakşehir - Sporting (tot.: 5-4)
Copenhagen - Celtic (4-2)
Wolves - Espanyol (6-3)
Rangers - Braga (4-2)
Wolfsburg - Malmö (5-1)
Getafe - Ajax (3-2)
Siviglia - Cluj (1-1, vittoria per i gol in trasferta)
Roma - Gent (2-1)
Eintracht Frankfurt - Salisburgo (6-3)
Basel - APOEL (4-0)
LASK - Alkmaar (3-1)
Manchester United - Club Brugge (6-1)
Olympiacos - Arsenal (2-2, vittoria per i gol in trasferta)
Shakhtar Donetsk - Benfica (5-4)
Leverkusen - Porto (5-2)
Inter - Ludogorets (4-1)