Belotti fa doppietta e stende la Roma

All'Olimpico il Torino vince 2-0 e interrompe la serie positiva della squadra di Fonseca, che durava da cinque partite: decide la doppietta del "Gallo", a segno nel recupero del primo tempo e su rigore.

Belotti fa doppietta e stende la Roma
Belotti fa doppietta e stende la Roma ©Getty Images

Napoli-Inter ore 20.45CET


DOMENICA 5 GENNAIO 2020

Roma
-Torino 0-2 (Belotti 45'+2', 86' su rig.)
Inizia male il 2020 della Roma. Dopo cinque risultati utili consecutivi, i Giallorossi cadono in casa contro il Torino e perdono contatto dalla vetta, pur restando al quarto posto: la doppietta di Andrea Belotti consente ai Granata di Walter Mazzarri di sbancare l’Olimpico.

La prima conclusione è della squadra di Paulo Fonseca con Nicolò Zaniolo, ma Salvatore Sirigu riesce a salvarsi sul sinistro - deviato - del giovane azzurro. Il portiere ospite si salva anche su Alessandro Florenzi, poi il Torino sfiora il vantaggio con Belotti che però centra il palo complice un impercettibile tocco di Pau López.

Il portiere spagnolo della Roma dice di no anche a Lorenzo De Silvestri, poi Sirigu vola e devia in angolo la punizione di Aleksandar Kolarov. La formazione di Mazzarri è sempre insidiosa sulle ripartenze, ma il serbo Saša Lukić sciupa una grande opportunità sul cross di Belotti.

Dalla parte opposta Sirigu è ancora una volta reattivo su Lorenzo Pellegrini. Nel recupero del primo tempo, i Granata passano: errore in impostazione dei padroni di casa, il pallone finisce a Belotti che di sinistro mette sotto la traversa ingannando Pau López, che non vede partire il tiro.

Nella ripresa il Toro colpisce subito un’altra traversa, ancora con il “Gallo”, poi è di nuovo Sirigu a conquistare i riflettori con un ottimo intervento sul sempre insidioso Diego Perotti. Fonseca cambia, inserendo Henrikh Mkhitaryan al posto di Jordan Veretout. L’estremo difensore del Toro è bravo su Pellegrini, poi Gianluca Mancini non riesce a far centro sul tap-in.

Ha una grande occasione anche Mkhitaryan, ma l’armeno in prestito dall’Arsenal calcia troppo debolmente. Così, dopo averlo sfiorato con Álex Berenguer, la squadra di Mazzarri trova il raddoppio con Belotti, che trasforma un rigore concesso, grazie al VAR, per un tocco di mano di Chris Smalling.

Entra anche Cengiz Ünder - sullo 0-1 Fonseca aveva inserito Nikola Kalinić - ma il risultato non cambia. La Roma incassa la terza sconfitta in campionato, la quarta stagionale, mentre il Torino fa festa.

In alto