Atlético - Arsenal: storia della partita

Atlético Madrid e Arsenal si sfidano nella semifinale di ritorno di UEFA Europa League dopo l'1-1 dell'andata. Per chiudere al meglio la lunga avventura di Arsène Wenger in panchina, la squadra inglese deve assolutamente segnare nel nuovo stadio dell'Atlético.

Antoine Griezmann esulta dopo il gol contro l'Arsenal
Antoine Griezmann esulta dopo il gol contro l'Arsenal ©Getty Images

Atlético Madrid e Arsenal si sfidano all'Estadio Metropolitano nella semifinale di ritorno di UEFA Europa League dopo l'1-1 dell'andata. A Londra, la squadra spagnola è rimasta in 10 uomini dopo appena 10 minuti ma è riuscita ad acciuffare il pareggio e a restare in corsa per raggiungere la terza finale di UEFA Europa League. Anche se imbattuta nelle trasferte europee del 2018, i Gunners hanno perso sette delle otto partite giocate fuori casa quest'anno in Inghilterra, comprese sei di fila in Premier League.

• Per chiudere al meglio la lunga avventura di Arsène Wenger in panchina, l'Arsenal deve assolutamente segnare nel nuovo stadio dell'Atlético. La squadra di casa, però, non subisce gol davanti al suo pubblico da gennaio, per una serie di 11 partite fra tutte le competizioni.

• Ai quarti, l'Arsenal ha vinto complessivamente 6-3 contro il CSKA Moskva (4-1 in casa, 2-2 in trasferta), mentre l'Atlético si è imposto 2-1 contro lo Sporting CP (2-0 casa, 0-1 trasferta).

• Approdato in UEFA Europa League dopo il terzo posto nel girone di UEFA Champions League, l'Atlético ha eliminato l'FC København ai sedicesimi e il Lokomotiv Moskva agli ottavi, vincendo tutte e quattro le partite.

• Unica inglese ancora in corsa in UEFA Europa League, l'Arsenal ha vinto quattro partite su sei nel Gruppo H prima di eliminare l'Östersund ai sedicesimi e l'AC Milan agli ottavi (2-0 in Italia e 3-1 a Londra). 

Highlights: Arsenal - Atlético 1-1
Highlights: Arsenal - Atlético 1-1

Precedenti
L'Arsenal ha dominato l'andata dopo l'espulsione di Šime Vrsaljko dell'Atlético per doppia ammonizione a inizio gara. Tuttavia, è andato in vantaggio con un colpo di testa di Alexandre Lacazette solo verso il quarto d'ora della ripresa, subendo il pareggio di Antoine Griezmann all'82.

• Arsenal e Atlético non si erano mai affrontati in competizioni UEFA, ma i Gunners avevano battuto i Colchoneros per 2-1 in casa nella Emirates Cup del 2009.

• Il bilancio dell'Atlético in 28 partite contro squadre inglesi è V10 P12 S6, con gli spagnoli che hanno vinto sette dei nove confronti a eliminazione diretta, compresi gli ultimi tre; solo il Derby County (1974/75 Coppa UEFA) e il Bolton Wanderers (2007/08 Coppa UEFA) sono riusciti a eliminarlo. In casa ha perso solo una volta su 12 contro le formazioni inglesi: 1-2 contro il Chelsea nella fase a gironi di questa Champions League, prima gara europea all'Estadio Metropolitano.

• I Gunners hanno vinto 10 dei 32 incontri in competizioni UEFA contro squadre spagnole, perdendo 14 volte. In casa, il loro bilancio è V2 P3 S9, senza vittorie nelle ultime sette trasferte (P2 S5) dopo l'1-0 sul Real Madrid agli ottavi di UEFA Champions League 2005/06. 

• L'Arsenal ha anche perso tre finali su tre in campo neutro contro squadre spagnole: in Coppa delle Coppe 1979/80 contro il Valencia a Bruxelles (ai rigori dopo uno 0-0), in Coppa delle Coppe 1994/95 contro il Real Zaragoza a Parigi (1-2 dts) e in UEFA Champions League 2005/06 contro il Barcellona a Saint-Denis (1-2).

• Il club di Londra ha vinto cinque dei nove doppi confronti europei contro squadre della Liga ma ha perso le ultime tre volte - sempre contro il Barcellona in UEFA Champions League. Nell'unico precedente in semifinale contro una spagnola ha vinto 1-0 sul Villareal nel 2005/06 (1-0 casa, 0-0 trasferta), approdando così alla prima - e finora unica - finale di Coppa dei Campioni/UEFA Champions League.

Wenger: risultato 'difficile da digerire'
Wenger: risultato 'difficile da digerire'

Forma
• L'Atlético ha vinto 15 delle ultime 16 gare casalinghe in UEFA Europa League (qualificazioni incluse) e non ha mai subito gol in tre vittorie su tre all'Estadio Metropolitano.

• I Rojiblancos hanno vinto quattro partite su sei in Europa nel nuovo stadio, perdendo la prima contro il Chelsea: si tratta dell'unica sconfitta nelle ultime 17 gare casalinghe in Europa (V13 P3). 

• L'Atlético ha perso solo una volta in casa in 12 gare a eliminazione diretta di UEFA Europa League: 0-2 contro il Rubin Kazan nel 2012/13. Quando ha vinto il trofeo (2009/10 e 2011/12) è rimasto imbattuto per otto gare a eliminazione diretta al Vicente Calderón (V5 P3). 

• Vincitore della UEFA Europa League nel 2010 e nel 2012, l'Atlético torna nella competizione dopo cinque anni. Da allora ha disputato due finali di UEFA Champions League, raggiungendo i quarti e le semifinali in altre due stagioni.

• Vincente nelle due precedenti semifinali di UEFA Europa League - contro Liverpool nel 2009/10 e Valencia nel 2011/12 (4-2 casa, 1-0 trasferta) -l'Atlético ha un bilancio complessivo di V8 S6 in 14 semifinali europee. Prima della sconfitta contro il Real Madrid nella passata UEFA Champions League (0-3 trasferta, 2-1 casa), i Colchoneros avevano vinto le ultime quattro semifinali disputate. 

• L'Atlético ha vinto 10 gare interne nelle semifinali europee, perdendone tre. È rimasto imbattuto nelle ultime cinque (V4 P1).

Jan Oblak para contro l'Arsenal
Jan Oblak para contro l'Arsenal©Getty Images

• L'Atlético ha chiuso la passata stagione di Liga al terzo posto, e per la seconda volta in otto tentativi non è riuscito a superare la fase a gironi di UEFA Champions League. Tuttavia, dopo il primo insuccesso ha vinto la UEFA Europa League (2009/10).

• I Gunners hanno vinto sei delle ultime otto trasferte in Coppa UEFA/UEFA Europa League, di cui quattro su sei nel 2017/18. L'unica sconfitta è arrivata contro il Köln (0-1) in questa fase a gironi. Il 2-2 contro il CSKA Moskva ha interrotto una serie di quattro vittorie esterne nella fase a eliminazione diretta di Coppa UEFA/UEFA Europa League. 

• L'Arsenal ha superato la fase a gironi di una competizione europea per il 19esimo anno consecutivo, sempre con Arsène Wenger in panchina. 

• L'Arsenal è all'esordio in UEFA Europa League. L'ultima stagione europea non in UEFA Champions League risale infatti alla Coppa UEFA 1999/2000, conclusasi con la sconfitta in finale col Galatasaray. Nella semifinale di quell'edizione ha eliminato i francesi del Lens vincendo 1-0 in casa e 2-1 in trasferta.

• Il bilancio dei Gunners in sei semifinali europee è di cinque passaggi del turno e un'eliminazione. Dopo i successi contro Juventus (1979/80, 1-1 in casa, 1-0 in trasferta), Paris Saint-Germain (1993/94, 1-1 t, 1-0 c) e Sampdoria (1994/95, 3-2 c, 2-3 t, vittoria ai rigori) in Coppa delle Coppe, ha eliminato Lens e Villarreal ma è uscito contro il Manchester United in UEFA Champions League 2008/09 (0-1 t, 1-3 c). Pertanto, l'Arsenal non è mai uscito in semifinale contro una squadra straniera. 

• L'Atlético ha superato il turno 11 volte su 13 dopo aver pareggiato fuori casa all'andata, uscendo solo contro il Derby al secondo turno di Coppa UEFA 1974/75 (2-2 t, 2-2 c, 6-7 ai rigori) e l'Ajax ai quarti di UEFA Champions League 1996/97 (1-1 t, 2-3 c).

• Quando ha pareggiato 1-1 fuori casa all'andata, la squadra spagnola ha passato il turno sette volte ed è uscita una sola volta (contro l'Ajax). Nelle sette vittorie complessive ha vinto il ritorno in casa, quattro volte senza subire gol-

Curiosità e incroci 
• Vitolo e Kevin Gameiro dell'Atlético hanno vinto la UEFA Europa League per tre stagioni consecutive col Siviglia (2013/14, 2014/15, 2015/16).

• Filipe Luís, Gabi, Diego Godín, Juanfran, Koke e Saúl erano tutti all'Atlético quando il club ha vinto il trofeo sotto la guida di Simeone nel 2011/12.

• Fernando Torres ha vinto la UEFA Europa League con il Chelsea nel 2012/13 - un anno dopo ha vinto la UEFA Champions League con lo stesso club.

• Il nazionale armeno dell'Arsenal, Henrikh Mkhitaryan, ha vinto la UEFA Europa League della passata stagione col Manchester United.

• La formazione di Wenger in questa stagione ha vinto più partite di tutte le altre squadre (otto) e ha il miglior attacco (29 gol) - a otto dal record dell'FC Porto del 2010/11. Gli inglesi hanno anche tirato più volte in porta di qualsiasi altra squadra (162), mentre il centrocampista Mohamed Elneny è quello che ha completato più passaggi di tutti (710).

• L'Atlético è l'unica vincitrice della UEFA Europa League (o Coppa UEFA) tra le semifinaliste. È inoltre l'unica squadra tra le quattro ad avere giocato in precedenza una semifinale di UEFA Europa League.

• La rete di Antoine Griezmann nell'andata dei quarti contro lo Sporting è stata la 500esima segnata da un club spagnolo in UEFA Europa League (dalla fase a gironi alla finale). La gara di ritorno è stata la 300esima partita nella competizione vera e propria per una squadra della Spagna. Entrambi sono dei record per una singola nazione.

• Simeone ha affrontato l'Arsenal due volte da calciatore della Lazio nella prima fase a gironi di UEFA Champions League 2000/01 (0-2 trasferta, 1-1 casa).

• Diego Costa ha giocato 89 partite in Premier League col Chelsea dal 2014 al 2017, segnando 52 gol e vincendo il titolo nel 2016/17. Ha affrontato l'Arsenal cinque volte in campionato segnando due reti. Ha segnato un gol contro i Gunners nell'ultima presenza col Chelsea - nella finale di FA Cup 2017 vinta dall'Arsenal per 2-1.

• Mesut Özil ha giocato 105 partite di Liga col Real Madrid dal 2010 al 2013, segnando 19 gol. Ha affrontto l'Atlético otto volte (V7 S1) e segnato quattro gol ai Rojiblancos.

• Nacho Monreal ha giocato 127 partite di campionato con l'Osasuna e 45 col Málaga. Ha affrontato l'Atlético 11 volte (V3 P2 S6), segnando un autogol nella sconfitta per 2-1 dell'Osasuna nel giugno 2007, mentre nel novembre 2010 è stato espulso nella sconfitta per 3-0.

• Shkodran Mustafi ha giocato 64 partite di Liga col Valencia tra il 2014 e il 2016, segnando sei gol. Ha affrontato l'Atlético quattro volte (V1 P1 S2), segnando nell'1-1 del marzo 2015. 

• Laurent Koscielny e Alexandre Lacazette dell'Arsenal giocano nella nazionale francese con Gameiro, Griezmann e Lucas Hernández dell'Atlético.

• Monreal e Héctor Bellerín dell'Arsenal e i quattro dell'Atlético - Koke, Saúl, Vitolo e Diego Costa - sono compagni di squadra nella nazionale spagnola. 

Alexandre Lacazette esulta dopo il gol all'andata
Alexandre Lacazette esulta dopo il gol all'andata©Getty Images

Calci di rigore
• Il bilancio dell'Atlético ai rigori nelle competizioni UEFA è V2 S4:
6-7 contro Derby, secondo turno di Coppa UEFA 1974/75
1-3 contro Fiorentina, primo turno di Coppa UEFA 1989/90
1-3 contro Villarreal, finale di Coppa UEFA Intertoto 2004
3-2 contro Leverkusen, ottavi di UEFA Champions League 2014/15
8-7 contro PSV Eindhoven, ottavi di UEFA Champions League 2015/16
3-5 contro Real Madrid, finale di UEFA Champions League 2015/16

• Il bilancio dell'Arsenal ai rigori nelle competizioni UEFA è V2 S2:
4-5 contro Valencia, finale di Coppa delle Coppe UEFA 1979/80
3-2 contro Sampdoria, semifinale di Coppa delle Coppe UEFA 1994/95
1-4 contro Galatasaray, finale di Coppa UEFA 1999/2000
7-6 contro Roma, ottavi di UEFA Champions League 2008/09

Gli allenatori
• Allenatore dell'Atlético dal dicembre 2011, Diego Simeone ha vinto cinque trofei con il club, tra cui la UEFA Europa League 2011/12, e raggiunto due volte la finale di UEFA Champions League (2014 e 2016). Ex centrocampista grintoso, ha vestito due volte la maglia dell'Atlético e nella prima esperienza al club ha vinto le due competizioni nazionali nel 1995/96.

• Arsène Wenger allena l'Arsenal dal 1996 e ha vinto tre campionati e sette FA Cup (un record), raggiungendo anche la finale di UEFA Champions League nel 2006. Giocatore di modesta caratura, si è fatto conoscere allenando il Nancy e il Monaco prima di trasferirsi in Giappone per un breve periodo al Nagoya Grampus 8. È il tecnico con più anni di carriera in Premier League.