UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Gattuso: "Sto vivendo qualcosa di fantastico"

Tanti gli aspetti positivi per il tecnico rossonero dopo la vittoria contro il Ludogorets. Dalla porta rimasta inviolata, alla concorrenza in attacco. "Siamo restati sempre sul pezzo".

Gattuso: "Sto vivendo qualcosa di fantastico"
Gattuso: "Sto vivendo qualcosa di fantastico" ©Getty Images

Il momento d'oro del Milan di Gennaro Gattuso continua e il tecnico rossonero se lo gode a pieno. "Sto vivendo qualcosa di fantastico".

LA CRONACA DELLA PARTITA

Se il discorso qualificazione era quasi archiviato con la vittoria per 3-0 dell'andata, dopo la sfida di San Siro vinta 1-0, Gattuso si dice felice per la porta di (Antonio) Donnarumma rimasta inviolata. "Mi aspettavo di non subire gol e che la difesa si movesse bene - spiega -. A molti sembrava una partita facile ma invece affrontavamo una squadra molto pericolosa. Noi siamo sempre stati sul pezzo e abbiamo fatto di tutto per non subire gol."

Tanti gli aspetti positivi su cui può concentrarsi il tecnico del Milan. Dall'esperimento Patrick Cutrone schierato da esterno sinistro (suo l'assist decisivo), alla prestazione di giocatori meno impiegati ultimamente, tra cui il rientrante Kalinic. "Cutrone se migliora in qualcosa può anche fare l'esterno. Davanti li farò girare sempre gli attaccanti, è inutile che me lo continuate a chiedere".

Menzione speciale per il match-winner Fabio Borini che ha segnato in tutte le ultime tre apparizioni, le prime due entrando dalla panchina: "Da quando sono arrivato non ha mai mollato - apprezza Gattuso -. Ha la testa da calcio inglese e dà sempre tutto in campo. Ci tiene, ha grande voglia e quando sta fuori ha la faccia poco simpatica. Ma c'è uno splendido rapporto con lui, si mette sempre a disposizione per tutti i ruoli".

"Io faccio di tutto per metterlo in difficoltà, poi vediamo cosa succede", risponde l'attaccante. "Oggi sapevamo che loro avrebbero iniziato forte, era importante non prendere gol subito e ci siamo riusciti. Poi abbiamo fatto anche la rete che ci ha dato sicurezza. Dobbiamo continuare a giocare così, siamo nella direzione giusta".