UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il dado è tratto per Rijeka e Milan

Rijeka e Milan si preparano all'ultima sfida nel Gruppo D conoscendo già il loro destino: mentre la squadra croata non può andare ai sedicesimi, i rossoneri del neoallenatore Gennaro Gattuso sono già matematicamente primi.

Patrick Cutrone esulta dopo il gol allo scadere contro il Rijeka alla seconda giornata
Patrick Cutrone esulta dopo il gol allo scadere contro il Rijeka alla seconda giornata ©AFP/Getty Images

Rijeka e AC Milan si preparano all'ultima sfida nel Gruppo D conoscendo già il loro destino.

• La squadra croata ha quattro punti e non può andare ai sedicesimi, mentre i rossoneri del neoallenatore Gennaro Gattuso sono già qualificati come vincitori del girone.

Precedenti
• Alla seconda giornata, le squadre si sono affrontate per la prima volta nelle competizioni UEFA e hanno dato vita a un incontro rocambolesco. Dopo due gol del Milan e altri due del Rijeka nel finale (il secondo con un rigore di Josip Elez al 90'), i padroni di casa hanno vinto 3-2 grazie a una rete nel recupero di Patrick Cutrone.

• Nell'unico altro precedente contro una formazione di Serie A, il Rijeka non era riuscito a segnare, uscendo con un 2-0 complessivo (2-0 in casa, 0-0 fuori casa) contro la Juventus ai quarti di finale di Coppa delle Coppe 1979/80.

• ll Milan ha vinto cinque gare su cinque contro squadre croate e non ha mai subito gol in trasferta.

Forma
• Il Rijeka ha perso le ultime tre gare casalinghe europee e ne ha vinta solo una delle ultime sette (P2 S4).

• In questa stagione, il Milan non ha mai perso in nove gare europee, con sette vittorie. In panchina c'era sempre Vincenzo Montella.

• I rossoneri hanno superato le ultime 13 fasi a gironi nelle competizioni UEFA. In totale, ne hanno superate 15 su 15 dal 2000.

• Il Rijeka, vincitore del suo primo titolo la scorsa stagione, partecipa alla fase a gironi di UEFA Europa League per la terza volta ma non ha mai raggiunto i sedicesimi.

• Sesto classificato in Serie A la scorsa stagione, il Milan aveva partecipato per l'ultima volta alla fase a gironi in Coppa UEFA 2008/09, quando ha raggiunto i sedicesimi.

Highlights: Milan - Rijeka 3-2
Highlights: Milan - Rijeka 3-2

Curiosità e incroci

• La distanza tra Milano e Rijeka è di circa 400 km.

• André Silva ha segnato la prima tripletta della fase a gironi 2017/18 ed è capocannoniere nella competizione a pari merito con Emiliano Rigoni dello Zenit con sei gol.

• La UEFA Europa League è l'unica competizione europea mai vinta dai rossoneri. Solo Ajax, Bayern München, Chelsea, Juventus e Manchester United hanno conquistato Coppa dei Campioni/UEFA Champions League, Coppa UEFA/UEFA Europa League e Coppa delle Coppe.

• Con il Dnipro Dnipropetrovsk, Nikola Kalinić ha perso la finale di UEFA Europa League 2015 contro il Siviglia a Varsavia (3-2).

• Kalinić ha iniziato la carriera da professionista all'Hajduk Split (2005–09) mentre Mate Maleš e Filip Bradarić (Rijeka) giocavano nelle giovanili.

• Ex compagni di squadra:
Maxwell Acosty e Riccardo Montolivo (Fiorentina 2009–12)
Josip Elez e Lucas Biglia (Lazio 2013-16), ma Elez non ha mai giocato con la prima squadra.

Allenatori
• Lo sloveno Matjaž Kek, ingaggiato nel 2013, ha regalato al Rijeka il suo primo titolo e la quarta Coppa di Croazia nel 2016/17. Ex difensore e allenatore del Maribor, dove giocava anche suo padre, è stato Ct della Slovenia dal 2007 al 2011.

Gennaro Gattuso ha sostituito Vincenzo Montella sulla panchina del Milan il 27 novembre, guadagnando la promozione dalla primavera del club. Centrocampista famoso per la sua grinta, ha vinto due UEFA Champions League con i rossoneri e la Coppa del Mondo FIFA con l'Italia nel 2006.