Gasperini al settimo cielo: "Successo inimmaginabile"

Il tecnico non nasconde la sua soddisfazione dopo il 5-1 sul campo dell'Everton che ha regalato all'Atalanta l'accesso ai sedicesimi di finale: "Un risultato così non era immaginabile, ma è stata una gara combattuta".

Riguarda tutto il meglio della gara della quinta giornata della UEFA Europa League
Riguarda tutto il meglio della gara della quinta giornata della UEFA Europa League

Giù il cappello davanti all'Atalanta. La formazione orobica ha staccato il biglietto per i sedicesimi di finale di UEFA Europa League imponendosi con un roboante 5-1 sul campo dell'Everton: mai una squadra italiana in passato aveva segnato cinque gol in Inghilterra.

Un risultato, quello maturato a Liverpool, tanto meritato quanto inaspettato per le dimensioni finali del punteggio. E propio per questo, Gian Piero Gasperini non ha nascosto la sua soddisfazione al fischio finale. 

"Vincere con un risultato così eclatante non era immaginabile - ha ammesso il tecnico nerazzurro a fine gara -. Il punteggio si è dilatato solo nel finale, ma per un bel pezzo la partita è stata tutt'altro che semplice. Fino a un certo punto abbiamo fatto davvero bene in campo, poi abbiamo provato a gestire il risultato e abbiamo rischiato, come era già accaduto altre volte in passato. Nella ripresa abbiamo fallito un rigore, poi abbiamo provato a segnare altri gol e ci siamo riusciti".

"Sono davvero felice per tutto quello che è accaduto, abbiamo contribuito a migliorare il ranking e mi auguro che questo successo ci dia slancio anche in campionato e che non rimanga fine a se stesso. La qualificazione ci rende davvero felici, soprattutto per i tifosi, sappiamo che torneremo protagonisti l'anno prossimo e ora ci concentreremo sulla sfida contro il Lione per vincere e provare ad ottenere il primo posto nel girone".