UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Gli osservati speciali ai quarti di UEFA Europa League

Chi saranno i protagonisti dei quarti di UEFA Europa League? I corrispondenti di UEFA.com selezionano i giocatori più in vista tra quelli delle squadre ancora in gara.

Gli osservati speciali ai quarti di UEFA Europa League
Gli osservati speciali ai quarti di UEFA Europa League ©UEFA.com

Ajax
I lancieri sono una delle quattro squadre che hanno vinto le tre principali coppe europee. L'ultima risale al 1995 quando la squadra aveva un'età media di 23 anni, proprio come oggi.

L'attrazione principale
Kasper Dolberg, 19 anni: scoperto dallo stesso osservatore che ha portato Zlatan Ibrahimović all'Ajax, ha già segnato 19 gol alla sua prima stagione.

La promessa 
Matthijs De Ligt, 17 anni: difensore destinato a un grande futuro, De Ligt non aveva mai giocato neanche nell'Ajax B prima di questa stagione, mentre ora è in nazionale maggiore.

Il "vecchio" saggio
Davy Klaassen, 24 anni: un regista ben più maturo della sua età, oltre che il leader di una delle squadre più giovani in Europa.

Anderlecht
Vincitrice della Coppa UEFA nel 1982/83 e seconda classificata nell'edizione successiva, la squadra più titolata del Belgio non ha mai più superato i quarti di finale.

L'attrazione principale
Łukasz Teodorczyk, 25 anni: attaccante polacco in prestito dalla Dynamo Kiev da inizio stagione, ha già segnato 29 gol.

L'ultima sfida tra United e Anderlecht
L'ultima sfida tra United e Anderlecht

La promessa
Frank Acheampong, 23 anni: l'attaccante ghanese non ha segnato con regolarità, ma se è in giornata può devastare qualsiasi difesa. Basta chiedere allo Zenit, sua vittima ai sedicesimi!

Il "vecchio" saggio
Youri Tielemans, 19 anni: centrocampista a tutto campo già approdato in nazionale maggiore, ha giocato oltre 170 partite in totale e ha già capitanato l'Anderlecht.

Beşiktaş
I campioni di Turchia hanno raggiunto i quarti resistendo in 10 uomini per oltre un'ora, eguagliando il loro miglior traguardo nelle competizioni europee.

L'attrazione principale
Ricardo Quaresma, 33 anni: l'amicone di Cristiano Ronaldo rimane il fulcro dell'attacco del Beşiktaş, con tre gol e quattro assist in Europa in questa stagione.

Il Beşiktaş supera l'Olympiacos in 10
Il Beşiktaş supera l'Olympiacos in 10

La promessa
Oğuzhan Özyakup, 24 anni: trequartista ingegnoso, svincolato dall'Arsenal a 19 anni, è considerato il futuro capitano della Turchia.

Il vecchio saggio
Atiba Hutchinson, 34 anni: centrocampista difensivo canadese convertito in terzino destro, ha saltato solo 56 minuti nello scorso campionato vinto dal Beşiktaş.

Celta Vigo
Ultima squadra spagnola che può conquistare il trofeo vinto dal Siviglia nelle ultime tre edizioni, il Celta mancava dall'Europa da 10 anni e non è mai arrivato in semifinale.

L'attrazione principale
Iago Aspas, 29 anni: dopo lo scarso successo al Liverpool e al Siviglia, l'attaccante è tornato ai massimi livelli con il Celta, la squadra della sua infanzia.

Il colpo di testa di Beauvue (Celta)
Il colpo di testa di Beauvue (Celta)

La promessa
Pione Sisto, 22 anni: centrocampista veloce e imprevedibile, sta facendo molto bene alla prima stagione lontano dalla sua Danimarca.

Il vecchio saggio
Gustavo Cabral, 31 anni: il baluardo difensivo del Celta dal 2012.

Genk
I tre volte campioni del Belgio vivono la loro miglior stagione di sempre in Europa, nonostante la cessione di Leon Bailey al Leverkusen nel mercato invernale.

L'attrazione principale
Alejandro Pozuelo, 25 anni: grazie alla sua creatività, è il fulcro di tutte le manovre offensive del Genk.

La fabbrica del talenti del Genk
La fabbrica del talenti del Genk

La promessa
Timoty Castagne, 22 anni: il terzino destro, cresciuto nel vivaio, ha anche segnato due gol in UEFA Europa League in questa stagione.

Il vecchio saggio
Thomas Buffel, 36 anni: giocatore più anziano della squadra da cinque anni a questa parte, parte spesso dalla panchina ma dà grande calma a centrocampo.

Lione
Ai quarti di finale per la seconda volta in quattro stagioni (la terza in totale), la squadra francese non è mai arrivata in semifinale e ha segnato 16 gol in quattro gare di UEFA Europa League.

L'attrazione principale
Alexandre Lacazette, 25 anni: secondo nella classifica cannonieri del campionato francese con 23 gol, ne ha segnati tre e ha servito un assist in 252 minuti in Europa League.

Guarda il gol di Lacazette contro la Roma
Guarda il gol di Lacazette contro la Roma

La promessa
Mouctar Diakhaby, 20 anni: il difensore centrale è uno dei migliori giocatori della sua squadra, che ha più di metà della rosa con almeno 23 anni. Approdato in prima squadra a settembre, ha segnato in entrambe le gare contro la Roma.

Il vecchio saggio
Christophe Jallet, 33 anni: utilizzato con parsimonia in Ligue 1, il terzino destro è sceso in campo in tutte e quattro le partite di UEFA Europa League. Inserito nell'intervallo nella gara di andata contro i giallorossi, ha aiutato la sua squadra a trasformare un 1-2 in un 4-2.

Manchester United
I 20 volte campioni d'Inghilterra vogliono diventare la quinta squadra a vincere tutti e tre le coppe europee e sperano di riuscirci alla prima stagione con José Mourinho, vincitore della Coppa UEFA con il Porto nel 2003.

Zlatan Ibrahimović
Zlatan Ibrahimović©Getty Images

L'attrazione principale
Zlatan Ibrahimović, 35 anni: l'attaccante ha segnato quasi un gol a partita da inizio novembre e ha vinto molti titoli, ma mai in Europa. Sarà l'anno buono?

La promessa
Marcus Rashford, 19 anni: il giovane ha segnato due gol all'esordio con lo United a febbraio, altri due gol al debutto in campionato e una rete alla prima gara con l'Inghilterra (in tre minuti!).

Il vecchio saggio
Chris Smalling, 27 anni: giocatore non professionista fino alla maggiore età, in nove anni è diventato una colonna difensiva dell'Inghilterra e il leader dello United in Europa.

Schalke
Squadra con il miglior ranking tra quelle ancora in gara, lo Schalke è quella che ha vinto per ultima questo trofeo tra quelle ancora in gara, aggiudicandosi la Coppa UEFA 1996/97 con Huub Stevens.

L'attrazione principale
Guido Burgstaller, 27 anni: arrivato a gennaio dal Norimberga, l'attaccante austriaco sta facendo faville a Gelsenkirchen.

La promessa
Leon Goretzka, 22 anni: centrocampista di grande potenza, è stato paragonato a Michael Ballack.

Il vecchio saggio
Ralf Fährmann, 28 anni: cresciuto nel vivaio dello Schalke, è uno dei portieri più affidabili della Bundesliga.