FedEx Performance Zone: sale Nainggolan

Radja Nainggolan della Roma e Mouctar Diakhaby del Lyon sono tra gli scalatori di giornata; UEFA.com vi aggiorna sugli ultimi movimenti nella FedEx Performance Zone.

FedEx Performance Zone: sale Nainggolan
FedEx Performance Zone: sale Nainggolan ©AFP/Getty Images

Chi ha scalato più posizioni nel weekend tra i giocatori ancora in corsa in UEFA Europa League? Scopri gli scalatori di giornata nella FedEx Performance Zone.

10°: Radja Nainggolan (Roma)
Nainggolan ha scalato dieci posizioni ed ora è nella top ten grazie alla superba prova di domenica contro l'Inter che la sua Roma ha battuto per 3-1 a San Siro. Il centrocampista belga è stato determinante segnando le due reti iniziali e dando una grossa mano alla fase difensiva: due le scivolate e due i palloni spazzati.

39°: Mouctar Diakhaby (Lyon)
Gli attaccanti del Lyon hanno brillato nella vittoria di domenica per 5-0 sul Metz, ma anche il centrale della squadra ha giocato una gran partita guadagnando ben 18 posizioni. Dopo il gol contro l'AZ in UEFA Europa League, Diakhaby ha dominato il campo con quattro salvataggi e quattro intercetti.

Il portiere del Gladbach, Yann Sommer
Il portiere del Gladbach, Yann Sommer©Getty Images

54°: Yann Sommer (Mönchengladbach)
Dopo le parate decisive nella vittoria al cardiopalma in UEFA Europa League in casa della Fiorentina, Sommer domenica ha abbassato la saracinesca contro l'Ingolstadt, facendo tre parate decisive e un'uscita alta nella vittoria per 2-0 del Gladbach in trasferta.

79°: Andy Najar (Anderlecht)
Decisivo nella doppia sfida dei sedicesimi contro lo Zenit, il terzino offensivo ha disputato un'altra gara eccellente in campionato. Nella partita di campionato di domenica vinta per 2-0 sul Genk - anch'esso qualificato agli ottavi di finale - Najar ha dato una grossa mano a mantenere la porta inviolata con quattro scivolate, quattro palloni spazzati e due blocchi.

80°: Jannik Verstergaard (Mönchengladbach)
Il centrale Vestergaard ha scalato 51 posizioni nelle nostre classifiche. Il danese ha disputato una partita quasi perfetta contro l'Ingolstadt, e ha sfruttato tutta la sua altezza per vincere nove duelli aerei, oltre ad aver spazzato il pallone per altrettante volte nella vittoria per 2-0 del Gladbach.