Il Genoa dà un dispiacere alla Fiorentina

Nel recupero, i Grifoni di Jurić battono 1-0 i Viola di Paulo Sousa e si confermano imbattuti in casa: al Ferraris decide un gol, il primo in campionato, del serbo Darko Lazović.

Il Genoa dà un dispiacere alla Fiorentina
Il Genoa dà un dispiacere alla Fiorentina ©Getty Images

Genoa-Fiorentina 1-0 (Lazović 37’)
Il Genoa si conferma imbattuto in casa e supera la Fiorentina nel recupero della terza giornata. A Marassi, la squadra di Paulo Sousa si arrende 1-0 trafitta da un gol del centrocampista serbo Darko Lazović.

La sfida riparte dal minuto numero 28, quello in cui era stata interrotta lo scorso 11 settembre. L’inizio è da incubo per i Viola. Il portiere Ciprian Tătărușanu manca il controllo su un retropassaggio ed evita in extremis il più clamoroso degli autogol, poi Gonzalo Rodríguez salva sulla linea sul tiro di Luca Rigoni dopo un’uscita a vuoto ancora del numero 12 romeno. Al 37’ il Genoa di Ivan Jurić passa meritatamente in vantaggio. Sul cross di Nikola Ninković, Lazović sbuca sul secondo palo e anticipa Maximiliano Olivera firmando l’1-0.

Il serbo ex Stella festeggia il primo gol in Serie A, nella ripresa la Fiorentina dà segnali di risveglio ma Giovanni Simeone - figlio del Cholo - calcia alto. Sousa getta nella mischia Nikola Kalinić, che prende il posto di Hrvoje Milić, ma la chance migliore la crea Mauro Zárate, che di destro colpisce la traversa della porta difesa da Mattia Perin. Nella parte finale la pressione dei Viola diminuisce e il Genoa porta a casa una vittoria che vale il decimo posto.