Siviglia tra fortuna e destino

Grazie a un errore avversario ma anche a una grande caparbietà, il Siviglia si gode il 2-1 in rimonta sull'Athletic, prima vittoria esterna della stagione.

Il Siviglia esulta dopo il pareggio di Timothée Kolodziejczak
Il Siviglia esulta dopo il pareggio di Timothée Kolodziejczak ©Getty Images

Scelto come capitano dell'Athletic Club al posto di Carlos Gurpegi, Iker Muniain ha iniziato bene la gara contro il Sevilla FC.

Con il suo dinamismo e la sua operosità, l'esterno ha giocato un ottimo primo tempo, quindi ha servito l'assist per il gol di Aritz Aduriz al 48'. La gara, però, non è finita qui per l'ex nazionale spagnolo Under 21, che con l'Athletic aveva raggiunto la finale di UEFA Europa League nel 2011/12.

"È stata una partita equilibrata, ma ce lo aspettavamo - commenta il centrale Eneko Bóveda prima di parlare dell'errore di Muniain, che con un retropassaggio troppo corto per il portiere Iago Herrerín ha permesso a Éver Banega di servire Timothée Kolodziejczak e di pareggiare -. La gara ci è scappata di mano per uno sbaglio. A quel punto il Siviglia era alle corde e noi sembravamo tranquilli, ma poi loro hanno avuto la meglio".

Highlights: Athletic - Sevilla 1-2
Highlights: Athletic - Sevilla 1-2

Il centrocampista Mikel San José è dello stesso parere: "Avevamo la partita sotto controllo e loro sembravano un po' in ansia. Poi però è arrivato il pareggio, che ci ha dato la mazzata, e addirittura il secondo gol [di Vicente Iborra]".

"Sembra destino: abbiamo messo fine alla nostra striscia negativa proprio contro una grande squadra e in un grande stadio - commenta Vitolo dopo il 2-1, prima vittoria esterna del Siviglia tra Liga ed Europa in stagione -. Sapevamo che un gol poteva cambiare tutto, e infatti dopo il pareggio loro hanno abbassato la testa. Abbiamo giocato benissimo, ma non è ancora detta l'ultima parola perché fuori casa l'Athletic è molto pericoloso".

"Era il momento giusto per la prima vittoria fuori casa - aggiunge il capitano Coke, la cui squadra cerca di vincere l'Europa League per la terza volta consecutiva -. Nel primo tempo, e soprattutto dopo il loro gol, sembravamo spacciati, ma ci siamo ripresi e siamo rientrati in partita".

"Il 2-1 è un risultato utile, anche se al ritorno dovremo stare attenti perché l'Athletic non è ancora eliminato. Questo torneo ci piace molto perchè riusciamo a dare sempre il meglio di noi".

In alto