L'approfondimento sul sorteggio di UEFA Europa League

UEFA.com passa in rassegna le sfide più intriganti tra le 22 in cartellone per gli spareggi di UEFA Europa League: tra riunioni e rivincite, i motivi di interesse certo non mancano.

Spareggi UEL ©Getty Images for UEFA

Il tabellone del sorteggio

Steaua Bucarest (ROU) - Rosenborg (NOR)
Le due squadre si sono sfidate dieci anni fa nel terzo turno preliminare di UEFA Champions League. Mirel Rădoi – ora allenatore dello Steaua – andò a segno nell'1-1 in Romania e realizzò un'autorete e un gol nella sfida di ritorno, vinta 3-2 dal Rosenborg. La formazione norvegese si era portata in vantaggio di tre reti grazie a Jan Gunnar Solli, Alexander Ødegaard e all'autogol di Rădoi, che successivamente aveva firmato il 3-1 prima che Victoraş Iacob accorciasse ulteriormente le distanze.

FC Thun (SUI) - Sparta Praga (CZE)
Le due formazioni si sono affrontate nella fase a gironi di UEFA Champions League 2005/06. La sfida del 7 dicembre 2005 a Praga si concluse 0-0, ma in precedenza il Thun si era imposto 1-0 a campi invertiti grazie a un gol di Selver Hodzic all'89' che aveva regalato agli elvetici i primi punti in assoluto nella fase a gironi del torneo. 

Girondins de Bordeaux (FRA) - Kairat Almaty (KAZ)
Il Kairat ha affrontato una trasferta di 5.500 km – la più lunga in assoluto nella storia delle competizioni UEFA per club – fino ad Aberdeen per strappare la qualificazione agli spareggi, superando il turno con un 3-2 complessivo grazie all'1-1 ottenuto in Scozia. La sfida che opporrà il Bordeaux ai kazaki, tuttavia, infrangerà quel record, con 5.947 km a separare le città dei due club.

Odds BK (NOR) - Borussia Dortmund (GER)
Il Dortmund ha affrontato due volte avversarie norvegesi nelle competizioni europee e non ha mai perso in trasferta. Nell'edizione 1963/64 della Coppa dei Campioni i Gialloneri si imposero 4-2 e 3-1 contro il Lyn, mentre nella prima fase a gironi della UEFA Champions League 1999/2000 pareggiarono 2-2 a Trondheim contro il Rosenborg (reti tedesche di Sergej Barbarez e Jürgen Kohler), ma vennero battuti 3-0 in casa.

Slovan Liberec (CZE) - Hajduk Spalato (CRO)
Il club croato tornerà nel paese che gli diede i natali. L'Hajduk nacque infatti a Praga nel 1911 per mano di un gruppo di studenti di Spalato. I tifosi croati avranno la possibilità di fare visita al pub U Fleků, dove una targa ricorda l'avvenimento.

Zorya Luhansk (UKR) - Legia Varsavia (POL)
La formazione polacca è abituata alle visite nella vicina Ucraina: nella fase a gironi della scorsa edizione del torneo ha affrontato il Metalist Kharkiv, imponendosi 1-0 in trasferta e 2-1 in casa. Ondrej Duda è andato a bersaglio in entrambe le sfide, mentre Marek Saganowski ha firmato l'altra rete polacca. Entrambi i giocatori militano ancora nel Legia.

Southampton (ENG) - Midtjylland (DEN)
La squadra di Ronald Koeman, alla prima apparizione europea dopo 12 anni, se la vedrà con i campioni di Danimarca. Tra le fila del Midtjylland milita un ex, il finlandese Tim Sparv, che nel 2005 disputò con il Southamton la finale di FA Cup giovanile assieme a giocatori del calibro di Theo Walcott e Adam Lallana.

Milsami Orhei (MDA) - Saint-Étienne (FRA)
La formazione moldava dovrà scacciare i fantasmi del 2013/14, quando venne battuta con un 6-0 complessivo dai francesi nel terzo turno preliminare di UEFA Europa League, perdendo entrambe le sfide 3-0. Mattatore del doppio confronto fu il brasiliano Brandão, autore complessivamente di tre reti.

Astra Giurgiu (ROU) v AZ- Alkmaar (NED)
L'AZ sfida per la prima volta un'avversaria romena, mentre l'Astra non ha mai affrontato una squadra olandese nelle competizioni UEFA. I romeni sono alla terza partecipazione consecutiva agli spareggi e la scorsa stagione sono approdati alla fase a gironi.

Rabotnicki (MKD) - Rubin Kazan (RUS)
In caso di successo contro il Rubin, il Rabotnicki diventerebbe la prima squadra dell'ERJ Macedonia ad approdare alla fase a gironi di una competizione europea. Il club ha già preso parte agli spareggi in passato, nel 2011/12, ma ha rimediato una sconfitta complessiva 9-1 contro la Lazio.