Kairat ambizioso con Tymoshchuk

Avendo ingaggiato un vincitore della UEFA Champions League come Tymoshchuk, il Kairat spera di arrivare lontano in UEFA Europa League: prima deve portare a termine un lavoro iniziato bene contro la Stella Rossa.

Anatoliy Tymoshchuk (FC Kairat)
Anatoliy Tymoshchuk (FC Kairat) ©fckairat.kz

L'FC Kairat Almaty è l'unica delle tre squadre kazake ad aver fatto registrare una vittoria nell'andata del primo turno di UEFA Europa League e lo ha fatto in grande stile facendo capire che potrebbe fare molta strada nella competizione.

Gerard Gohou e Yermek Kuantayev hanno segnato i gol che hanno permesso ai vincitori della Coppa kazaka di vincere 2-0 in casa dell'FK Crvena Zvezda (Stella Rossa). UEFA.com traccia un profilo della squadra che quest'estate ha ingaggiato Anatoliy Tymoshchuk.

Kairat, la storia
Il Kairat era l'unica rappresentante kazaka nel vecchio massimo campionato sovietico: miglior risultato nel 1986, un settimo posto. Ha vinto il primo titolo nazionale post-indipendenza nel 1992, ma da allora è arrivato solo un altro campionato nel 2004 – cinque successi a testa per FC Irtysh Pavlodar e FC Aktobe nel frattempo. Il Kairat vanta però il record di sei coppe nazionali.

Weiss fa giocare un calcio votato all'attacco
Weiss fa giocare un calcio votato all'attacco©Getty Images

La formula vincente di Weiss
Noto per aver portato la Slovacchia alla fase ad eliminazione diretta dei Mondiali FIFA del 2010 a scapito dell'Italia, Vladimír Weiss ha un'ottima reputazione in Europa. Ha portato l'FC Artmedia Bratislava alla fase a gironi di UEFA Champions League nel 2005/06, proprio a spese del Kairat nelle qualificazioni.

Arrivato nel 2012, Weiss ha scelto un calcio votato all'attacco che ha prodotto risultati spettacolari come il 7-1 all'Aktobe e il 6-1 all'FC Shakhter Karagandy nel 2014.

Le stelle
Capitan Bauyrzhan Islamkhan, l'attaccante ivoriano Gohou, l'esterno brasiliano Isael e il difensore serbo Žarko Marković sono i giocatori più importanti del Kairat. Considerato il calciatore kazako più promettente, il 22enne Islamkhan è presto diventato l'idolo dei tifosi, mentre Gohou è stato letale nel 2015 segnando ben 18 gol in campionato.

Tymoshchuk con il trofeo della UEFA Champions League
Tymoshchuk con il trofeo della UEFA Champions League©Sportsfile

Il messaggio
Il Kairat ha dimostrato di fare sul serio in Europa ingaggiando Tymoshchuk. Campione d'Europa con l'FC Bayern München nel 2013, il 36enne nazionale ucraino ha l'esperienza necessaria per guidare la squadra fino alla fase a gironi.

Futuro promettente
Il Kairat è l'unica squadra del Kazakistan con una sua accademia giovanile, aperta nel 2013. Ex tecnico nelle giovanili del Feyenoord e dell'FC Shakhtar Donetsk, l'olandese Patrick van Leeuwen è stato scelto per controllare lo sviluppo del settore giovanile. I risultati sembrano già molto promettenti.