La Fiorita chiama, Tommasi risponde

Damiano Tommasi, ex centrocampista della Roma e attuale presidente dell'Associazione Italia Calciatori, tornerà protagonista nelle competizioni UEFA a 41 anni, ingaggiato dai sammarinesi della Fiorita.

La Fiorita chiama, Tommasi risponde
La Fiorita chiama, Tommasi risponde ©Getty Images

Quando la passione per il calcio scorre forte nelle vene è difficile resisterle. Ne sa qualcosa Damiano Tommasi, che a 41 anni e dopo aver abbandonato il professionismo nel 2009 tornerà protagonista nelle competizioni UEFA per club.

L'ex centrocampista, vincitore di uno Scudetto con l'AS Roma ed attuale presidente dell'Associazione Italiana Calciatori (AIC) è stato infatti ingaggiato dai sammarinesi dell'SP La Fiorita e sarà dunque protagonista del doppio confronto del primo turno preliminare di UEFA Europa League contro l'FC Vaduz.

Tommasi si appresta così a seguire le orme dell'ex compagno in giallorosso Aldair, che nel 2007/08 aveva intrapreso l'avventura continentale con un altro club di San Marino, l'S.S. Murata.

"Per i miei figli sarà l'occasione di vedermi in azione, visto che manco da tempo dai palcoscenici internazionali - ha dichiarato Tommasi, che dopo aver lasciato la Roma aveva vestito le maglie di Levante UD, Queens Park Rangers FC e Tianjin Teda, per poi abbandonare il professionismo nel 2009 -. Mi sto allenando per affrontare al meglio la sfida, spero di farmi trovare pronto per queste due partite"

"La Fiorita mi ha dato la possibilità di rivivere una nuova sfida - ha aggiunto Tommasi, che vanta anche 25 presenze e un gol con la maglia dell'Italia -. Era da tanto che non aspettavo più un sorteggio. Spero di vivere una bella avventura e di aggiungere un tassello importante alla mia carriera calcistica". 

In alto