Semifinali di ritorno: spunti di discussione

La difesa del Dnipro, la scarsa efficacia delle italiane e l'astuzia di Myron Markevych sono i principali spunti di discussione di UEFA.com dopo le semifinali di ritorno di Europa League.

Myron Markevych è lo specialista della fase a eliminazione diretta
Myron Markevych è lo specialista della fase a eliminazione diretta ©Getty Images

Difesa del Dnipro da ammirare
Ancora una volta ci ritroviamo a parlare della difesa del Dnipro. Denys Boyko è stato di nuovo eccezionale e ha contribuito in buona parte all'1-0 sull'SSC Napoli, con due parate decisive su Gonzalo Higuaín nel primo tempo. Douglas ha guidato la difesa quattro di Myron Markevych, mentre Artem Fedetskiy è stato efficiente come non mai sulla fascia destra. Anche se il Siviglia è la squadra più prolifica del torneo con 26 reti, a Varsavia dovrà vedersela con uno dei reparti difensivi più invalicabili.
Igor Linnyk

Italiane con le polveri bagnate
"In due partite abbiamo creato molte occasioni, ma non puoi vincere se sprechi così tanti gol", ha dichiarato Rafael Benítez dopo l'uscita del Napoli. Anche l'ACF Fiorentina ha commesso diversi errori contro il Sevilla FC, soprattutto all'andata in Spagna. "Il Siviglia è stato efficace quasi al 100% per rapporto tra occasioni e gol - ha commentato Vincenzo Montella -. Noi lo siamo stati allo 0%".

Neanche attaccanti esperti come Higuaín e Mario Gomez sono riusciti a lasciare il segno. L'argentino, 27 gol fra tutte le competizioni in questa stagione, ha sprecato diverse occasioni in entrambe le partite, mentre Gomez, quarto giocatore tedesco per numero di reti nelle competizioni europee, non è sceso in campo a Firenze dopo le deludenti prestazioni in Andalusia.
Paolo Menicucci

Unai Emery non avrà un compito facile
Unai Emery non avrà un compito facile©Getty Images

Markevych lo specialista
Il tecnico del Dnipro conosce bene le gare a eliminazione diretta. A metà della fase a gironi, la sua squadra era in coda al Gruppo F con un solo punto in tre partite dopo la sconfitta casalinga per 1-0 contro il Qarabağ FK. Tuttavia, due vittorie nelle ultime tre gare gli hanno permesso di qualificarsi e di dimostrare una maggiore propensione alle sfide su due partite.

Olympiacos FC, AFC Ajax (provenienti dalla UEFA Champions League), Club Brugge KV e Napoli sono state vanificate in Ucraina, mentre l'undici di Markevych ha segnato almeno un gol fuori casa in tre incontri su quattro. L'ex tecnico dell'FC Metalist Kharkiv non ha eguali in questo tipo di partite, anche contro un collega esperto come Benítez. La finale, però, è in gara unica: riuscirà ad avere la meglio contro Unai Emery? 
Igor Linnyk

Rico diventa grande
Il Siviglia è in finale per il secondo anno consecutivo, ma a Firenze il portiere Beto (eroe della scorsa finale) è rimasto di nuovo in panchina. Da quando Sergio Rico lo ha sostituito per infortunio, il nuovo arrivato non si è più guardato indietro. A Firenze ha confermato il suo talento con due parate straordinarie, soprattutto sul colpo di testa a bruciapelo di Gonzalo Rodríguez.

"Sergio Rico se doctora en Europa", ha titolato il Marca, sottolineando che l'estremo difensore è già entrato nell'Olimpo dei grandi. Considerando le imprese di Boyko contro il Napoli, segnare a Varsavia non sarà certo facile.
Paolo Menicucci

In alto