Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Impresa Toro al San Mamés

Athletic Club 2-3 Torino FC (and. 2-2)
I Granata, ripresi due volte, diventano la prima squadra a violare il San Mamés e approdano agli ottavi grazie ai gol di Quagliarella, Maxi López e Darmian.

I giocatori del Torino festeggiano lo storico successo ottenuto a Bilbao
I giocatori del Torino festeggiano lo storico successo ottenuto a Bilbao ©AFP/Getty Images

Il Torino si impone 3-2 al San Mamés, diventando la prima squadra italiana a vincere sul campo dell'Athletic
 Fabio Quagliarella porta in vantaggio i Granata su rigore al quarto d'ora
Andoni Iraola pareggia al 44' e subito dopo Maxi López firma il 2-1
 L'Athletic si porta sul 2-2 con Óscar de Marcos al 61', ma 7' più tardi Matteo Darmian firma il gol-partita per il Torino
 Segui in diretta streaming su UEFA.com il sorteggio per gli ottavi di finale, in programma venerdì alle 13.00CET

L'Athletic parte forte e schiaccia subito il Torino, ma la banda Ventura non si fa prendere dall'affanno e reagisce. Giuseppe Vives viene atterrato in area da Carlos Gurpegi e l'arbitro decreta il rigore. Sul dischetto si presenta Qaagliarella, che non sbaglia: Iago Herrerín tocca il pallone ma non evita il gol. Toro avanti 1-0 al San Mamés al 16'.

Rinfrancati dal vantaggio i Granata cercano il raddoppio ed è ancora Quagliarella a pungere con una conclusione che si spegne sull'esterno della rete. L'Athletic prova a reagire, ma fatica a creare occasioni nitide e il Torino riesce a gestire con relativa facilità la pressione basca, almeno fino al 44'.

Proprio in chiusura di primo tempo, infatti, l'Athletic trova il pareggio: Beñat ispira Andoni Iraola, che si inserisce in area, controlla bene il pallone e supera Daniele Padelli con un morbido colpo sotto. Per il Toro è una doccia fredda, ma la reazione è fulminea: è il 3' di recupero quando Maxi López sfrutta al meglio un cross di Matteo Darmian e di testa firma il 2-1.

Le emozioni proseguono nella ripresa: Aymeric Laporte lambisce la traversa con un velenoso sinistro su punizione, poi Maxi López viene anticipato di un soffio da Herrerín su invito dalla sinistra di Omar El Kaddouri. L'Athletic accelera e sfiora il pareggio due volte, prima con Williams che coglie il palo interno, poi con Iker Muniain, il cui pallonetto viene neutralizzato sulla linea da Emiliano Moretti.

Il gol però è nell'aria: Óscar de Marcos viene innescato da un bel passaggio filtrante di Muniain e a tu per tu con Padelli non sbaglia, firmando il 2-2. Il San Mamés ruggisce, ma come nel primo tempo il Toro non fa una piega e al 68' passa nuovamente a condurre con Matteo Darmian, che su traversone di El Kaddouri centra il bersaglio con un perfetto piatto destro.

Padelli risponde coi pugni a Markel Susaeta, poi i Granata avrebbero la possibilità di calare il poker, ma il subentrato Josef Martínez conclude incredibilmente oltre la traversa dopo aver saltato Herrerín. L'errore, fortunatamente, non costa caro al Toro: l'assedio finale dell'Athletic è convulso e non porta a nulla. Per la prima volta una squadra italiana viola il San Mamés e la festa granata può esplodere.

In alto