Il Siviglia accende la Dynamo

Il successo del Siviglia nella finale 2013/14, unito al quinto posto nella Liga, fanno sorridere la Dynamo Kiev, che in questo modo accederà dirattemente alla fase a gironi dell'edizione 2014/15 della UEFA Europa League.

La Dynamo Kiev accederà direttamente alla fase a gironi di UEFA Europa League, mentre l'Austria Vienna partirà dal terzo turno preliminare
La Dynamo Kiev accederà direttamente alla fase a gironi di UEFA Europa League, mentre l'Austria Vienna partirà dal terzo turno preliminare ©AFP/Getty Images

Il successo del Sevilla FC sull'SL Benfica nella finale 2013/14 fa sorridere l'FC Dynamo Kyiv, che in questo modo accederà dirattemente alla fase a gironi dell'edizione 2014/15 della UEFA Europa League.

La lista d'accesso 2014/15, stabilisce che sette club saranno ammessi direttamente alla fase a gironi, insieme ai dieci vincitori degli spareggi di UEFA Europa League. I sette club in questione sono i vincitori delle coppe nazionali dei sei paesi con il miglior ranking nel coefficiente UEFA per nazioni più la squadra detentrice del trofeo, nel caso non sia già qualificata. Il Siviglia, però, aveva già ottenuto la qualificazione grazie al quinto posto nel campionato spagnolo e il Real Madrid CF, vincitore della Coppa del Re, è anche il vincitore della UEFA Champions League.

Di conseguenza, si è liberato un posto per la squadra vincitrice della coppa nazionale del paese settimo nel ranking per nazioni, l'Ucraina, e la Dynamo verrà trasferita dagli spareggi alla fase a gironi avendo mancato la qualificazione alla UEFA Champions League con il quarto posto finale in campionato. Benefici anche per l'SK Rapid Wien, secondo nel campionato austriaco, che passerà dal terzo turno preliminare agli spareggi dal momento che l'FC Salzburg ha vinto sia il titolo che la coppa nazionale, per i vincitori della Coppa di Israele dell'Hapoel Kiryat Shmona FC, che partirannmo dal terzo invece che dal secondo turno preliminare, per i finlandesi del RoPS Rovaniemi e i bosniaci dell'FK Sarajevo, entrambi promossi al secondo turno preliminare.

Le squadre in lizza nel primo turno preliminare saranno 78, compresa la rappresentante di Gibilterra, all'esordio. Le 39 qualificate si uniranno alle 41 squadre ammesse d'ufficio al secondo turno preliminare e le 40 vincitrici dei doppi confronti prenderanno parte a loro volta al terzo turno preliminare insieme alle 18 squadre ammesse di diritto. Le 29 formazioni che supereranno l'ostacolo disputeranno gli spareggi con le 33 squadre ammesse d'ufficio, che comprendono anche le 15 eliminate nel terzo turno preliminare di UEFA Champions League.

Saranno 31 le squadre che dagli spareggi accederanno alla fase a gironi. A queste si uniranno le sette qualificate d'ufficio, tra cui Siviglia e Dynamo, e le dieci eliminate negli spareggi di UEFA Champions League. Le prime due classificate di ciascun girone accederanno ai sedicesimi di finale, a cui prenderanno parte anche le terza classificate dopo la fase a gironi di UEFA Champions League. La finale si disputerà al National Stadium di Varsavia.

Lista d'accesso e calendario 2014/15

In alto