PAOK successo e qualificazione

FC Shakhter Karagandy - PAOK FC 0-2
La squadra greca sblocca il risultato grazie all'autogol di Džidić e raddoppia con Kitsiou assicurandosi la qualificazione.

Lucas in azione
Lucas in azione ©Getty Images

Il PAOK FC si assicura un posto per i sedicesimi di UEFA Europa League battendo ed eliminando l'FC Shakhter Karagandy.

La squadra greca arriva alla partita con otto punti nel Gruppo L, in testa a pari merito con l'AZ Alkmaar e sei lunghezze davanti ai kazaki e al Maccabi Haifa FC. Dopo aver creato le migliori occasioni nel primo tempo, la squadra ospite passa grazie all'autogol di Aldin Džidić sul cross di Lucas e chiude i conti con Stelios Kitsiou in pieno recupero.

Il PAOK sfiora il vantaggio dopo appena tre minuti, Yevgeni Tarasov libera il pericoloso cross di Miroslav Stoch e Sotiris Ninis lascia partire un tiro che finisce alto con una deviazione. Il terzino destro dello Shakhter Aleksandar Simčević costringe Panagiotis Glykos a due parate in tuffo nel giro di cinque minuti, ma è la squadra greca a rendersi maggiormente pericolosa.

Aleksandr Mokin sventa un tiro di Stoch prima dell'intervallo, mentre quello di Lucas poco dopo la pausa sfiora il palo. Il vantaggio è però solo rimandato: Stoch pesca Lucas a sinistra, il suo tentativo di cross colpisce Džidić e il pallone scavalca imparabilmente Mokin.

La squadra di casa prova a rispondere ma Roger Cañas e Sergei Khizhnichenko non trovano la porta dalla corta distanza. E così il PAOK raddoppia. Il nuovo entrato Salpingidis serve Kitsiou che insacca. La squadra di Huub Stevens è qualificata.