Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Obiettivo grandi nomi

La prospettiva di affrontare alcune delle squadre più blasonate del calcio europeo è un incentivo per le compagini che partecipano al ritorno del secondo turno preliminare di UEFA Europa League.

Il Trabzonspor cerca di chiudere i conti con il Derry
Il Trabzonspor cerca di chiudere i conti con il Derry ©TFF

La prospettiva di affrontare alcuni dei nomi più illustri del calcio europeo è un incentivo in più per le squadre che questa settimana parteciperanno al ritorno del secondo turno preliminare di UEFA Europa League.

L’FC Irtysh Pavlodar ha messo il naso avanti contro l’NK Široki Brijeg, ma la sfida che mette in palio un incontro con l’Udinese Calcio è ancora in bilico. Gafurzhan Suyumbayev ha segnato due gol nel finale regalando alla squadra kazaka la vittoria per 3-2, ma gli uomini di Slaven Musa sono fiduciosi di poter ribaltare il risultato giovedì sera in casa.

I debuttanti dell’FK Mladost Podgorica e dell’FK Senica sono fermi sul 2-2 in vista del ritorno in Slovacchia: la vincente sfiderà il Sevilla FC. L’AS Saint-Étienne aspetta invece la vincente della sfida tra FC Shakhtyor Soligorsk e FC Milsami Orhei, punteggio fermo sull’1-1 dopo l’andata in Bielorussia.

Molte le squadre che hanno già un piede nel turno successivo come l’HNK Rijeka che parte da un vantaggio di 5-0 contro il Prestatyn Town FC. Il WKS Śląsk Wrocław ha invece quattro gol di vantaggio contro l’FK Rudar Pljevlja.

Grandi nomi come FK Crvena zvezda e Trabzonspor AŞ sono avanti di due reti contro ÍBV Vestmannaeyjar e Derry City FC, mentre l’AC Sparta Praha deve cogliere l’impresa in Svezia dopo essere stata fermata sul 2-2 in casa dal BK Häcken.

In alto